13 ottobre 2013

L'Australia licenzia il ct, anche Di Matteo per la panchina

print-icon
di_

Roberto Di Matteo in lizza per la panchina dell'Australia (Getty)

Un altro allenatore italiano potrebbe partecipare ai Mondiali 2014. I Socceroos hanno esonerato Osieck dopo le umilianti sconfitte in amichevole con Francia e Brasile. In lizza per la guida tecnica non solo Hiddink, ma anche l'ex Chelsea, Zenga e Zeman

C'è anche Roberto Di Matteo fra i tecnici in lizza per la panchina della nazionale australiana. I Socceroos hanno esonerato il tecnico Holger Osieck dopo il doppio 6-0 subito nelle amichevoli contro il Brasile e la Francia. Il nome più gettonato per sostituire Osieck è quello dell'olandese Guus Hiddink, già ct dell'Australia ai Mondiali del 2006 e oggi tecnico dell'Anzhi Makhachkala. Secondo la stampa australiana, oltre a Hiddink e Di Matteo sarebbero in lizza anche Zico, Walter Zenga e Zdenek Zeman.

Il tweet che annuncia il licenziamento del ct australiano

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky