Caricamento in corso...
19 ottobre 2013

Germania, arbitro assegna una rete... bucata. VIDEO

print-icon

Errore di Felix Brych nell'anticipo della 9.a giornata di Bundesliga: il Bayer Leverkusen è primo in classifica grazie a un gol fantasma di Kiessling. Il pallone è entrato da un buco dietro la porta. Su Facebook l'attaccante chiede scusa

Incredibile episodio in Bundesliga, nella nona giornata di campionato. L'Hoffenheim ha annunciato che farà ricorso per la sconfitta (1-2) contro il Bayer Leverkusen viziata dal gol assegnato dall'arbitro Felix Brych a Kiessling, in un'azione in cui il pallone non ha mai varcato la linea di porta. Il colpo di testa dell'attaccante del Leverkusen sfiora il palo percorrendo l'esterno della rete, per poi entrare da dietro la porta.
Gli ospiti, già in vantaggio di un gol, trovano così il comodo raddoppio e raggiungono la vetta della classifica. Nel proseguio della gara l'Hoffenheim sprecherà l'occasione di accorciare le distanze sbagliando un rigore con Firmino. L'uno a due arriverà, fissando un risultato falsato dallo svarione di Brych. La squadra di casa ha annunciato il ricorso e non si esclude che il match si debba ripetere, trattandosi di errore tecnico.

"CHIEDO SCUSA" - Dopo qualche ora di riflessione, Kiessling ha espresso il suo pentimento. "Mi dispiace per tutti gli appassionati - ha scritto il calciatore sulla propria pagina Facebook - vincere così non è bello e per questo chiedo scusa. Ho visto e rivisto i replay in televisione e si vede chiaramente che il gol non fosse regolare. All'inizio ho pensato che il pallone fosse finito fuori. Poi, tutti mi sono saltati addosso e mi hanno abbracciato per festeggiare. Non volevamo vincere così". L'Hoffenheim dal canto suo ha annunciato ricorso.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky