09 novembre 2013

Guardiola allunga, cade il Borussia. Goleada del Leverkusen

print-icon
heu

Heung-Min Son, 21enne sudcoreano del Bayer Leverkusen, assoluto protagonista di giornata (Getty)

BUNDESLIGA. La capolista Bayern approfitta del passo falso dei gialloneri di Dortmund sconfitti a Wolfsburg. Voeller aggancia Klopp al secondo posto grazie alla tripletta del sudcoreano Heung-Min Son: 5-3 all'Amburgo. A segno entrambi i fratelli Boateng

La dodicesima giornata di Bundes costa cara al Borussia Dortmund di Klopp: il ko subito in Champions dall'Arsenal si porta dietro i suoi strascichi anche in campionato. Ospiti del Wolfsburg, i gialloneri passano in vantaggio al 45' con Marco Reus ma nella ripresa incassano le reti di Ricardo Rodriguez e Ivica Olic. Un ex del Bayern Monaco, quest'ultimo, che fa un gran favore alla capolista: gli uomini di Guardiola, in casa contro l'Augsburg, non steccano (3-0: Jerome Boateng, Ribery e Muller) e allungano il passo in una classifica che adesso vede appaiate al secondo posto Dortmund e Leverkusen.
Da segnalare che il Bayern stabilisce la nuova serie positiva record in Bundesliga: 37 partite. Il precedente risale all'Amburgo (36) nel 1983, stagione in cui battè la Juve.

Il Bayer di Voeller vince in modo pirotecnico contro l'Amburgo: 2-0 dopo 17' e gara che sembra in discesa; poi il crollo mentale con il momentaneo pareggio degli ospiti. Al 55' il sudcoreano Heung-Min Son, autore delle prime due reti, firma la sua tripletta. Finirà 5-3.

Sugli altri campi, l'Herta Berlino vince 3-2 ad Hoffenheim grazie ad una doppietta di Adrian Ramos; lo Schalke serve un 3-1 al Werder Brema rimontando la rete di Felix Kroos con una doppietta di Kevin-Prince Boateng e il gol di Farfan. Passato in vantaggio con il gol di Drmic, il Norimberga si fa raggiungere dal Borussia Monchengladbach, che chiude in casa 3-1.
L'anticipo del sabato, di tutt'altro spessore, aveva registrato lo 0-0 tra Hannover e Braunschweig.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky