Caricamento in corso...
12 novembre 2013

Puskas Award, i gol dell'anno: Di Natale e Kone sfidano Ibra

print-icon
pus

I candidati al Puskas Award 2013 (foto Ansa e Getty)

VIDEO . Nella lista della Fifa per le marcature più belle del 2013 spicca la rovesciata di Zlatan nell'amichevole con l'Inghilterra. Presenti anche due reti della nostra Serie A oltre alle magie di due donne, Lisa De Vanna e la bella Louisa Necib

Lo scorso anno la Fifa annunciò i dieci candidati al Puskas Award (premio istituito nel 2009 per il gol più bello dell'anno) il giorno prima della clamorosa rovesciata con cui Ibrahimovic riscrisse un pezzetto di storia del calcio, nell'amichevole tra Inghilterra e Svezia. Nonostante si tratti di un gol del 2012, quindi, il capolavoro dello svedese è inserito nella lista dei dieci che si contenderanno il premio. Lo stesso trattamento non è stato ad esempio riservato a Philippe Mexes, autore di un'altra rovesciata incredibile in Champions League, sempre nel novembre 2012.

Ci sono comunque due nomi della nostra Serie A nell'elenco: Antonio Di Natale, con la sua volèe contro il Chievo dello scorso aprile e la fantastica girata del centrocampista greco del Bologna Panagiotis Kone contro il Napoli. Nella lista, immancabile la presenza di Neymar (vincitore nel 2011). Presenti anche due ragazze: la bellissima francese Louisa Necib e l'australiana Lisa De Vanna. Sul sito della Fifa sarà possibile votare i gol fino al 9 dicembre.

Albo d'oro del Fifa Puskas Award - 2009: Cristiano Ronaldo; 2010: Hamit Altintop; 2011: Neymar; 2012: Miroslav Stoch.

1. Zlatan Ibrahimovic (Inghilterra-Svezia, 13 novembre 2012)
Semplicemente folle: impensabile realizzare un gol del genere, da quella posizione. Con Hart fuori dai pali Ibra si inventa la rovesciata del secolo. (VIDEO)

2. Neymar (Brasile-Giappone, 15 giugno 2013)
Come se non potesse farne a meno, la Fifa ha inserito anche quest'anno Neymar nei candidati al gol più bello. Ed è stupendo il destro con cui trafigge il Giappone nella Confederations Cup. Ma si sono viste magie più grandi. (VIDEO)

3. Nemanja Matic (Benfica-Porto, 13 gennaio 2013)
Il classico gol che piace alla Fifa, un calcio al volo che scaturisce da corner. Il serbo infila il pallone nel sette con violenza e precisione, in un match importantissimo. (VIDEO)

4. Antonio Di Natale (Udinese-Chievo, 7 aprile 2013)
La Fifa adora Di Natale. E non poteva ignorare questo gioiello del capitano dell'Udinese. Lancio dalla trequarti di Pereyra, Di Natale si allarga sulla sinistra, con un movimento perfetto. Poi stringe e colpisce al volo, a incrociare, di sinistro (non il suo piede forte!). Il risultato è un gol da urlo, con palla che picchia sul palo e entra. (VIDEO)

5. Panagiotis Kone (Napoli-Bologna, 16 dicembre 2012)
Una mezza girata al volo, con palla molto alta, e che si infila sotto la traversa a velocità supersonica. Il tutto al San Paolo, dove Maradona era solito fare magie: Panagiotis Kone si merita questa nomination. (VIDEO)

6. Louisa Necib (Lione-Saint-Etienne femminile, 17 marzo 2013)
Un destro che si infila esattamente all'incrocio. Ma qui sembra che la Fifa voglia quasi rendere omaggio alla bella francese Louisa: può diventare il volto femminile del calcio. (VIDEO)

7. Juan Manuel Olivera (Nautico-Sport Recife, 28 agosto 2013)
Combinazione volante all'altezza dei trenta metri, con sinistro folgorante sempre al volo sotto la traversa. È così che l'uruguaiano Olivera, in prestito dal Peñarol entra di diritto nella top 10. (VIDEO)

8. Daniel Ludueña (Pachuca-Tigers, 27 luglio 2013)
Veronica e destro da prima della linea di metà campo: quello dell'argentino è un gol che va dritto nelle cineteche assieme alle prodezze alla Beckham o alla Recoba. Bellissimo. (VIDEO)

9.Lisa De Vanna (Sky Blue Fc-Boston Breakers)
La Fifa si è impegnata andando a pescare il gol di questa ragazza australiana, messo a segno nel campionato femminile in Oceania. Una rovesciata che si infila sotto la traversa, un gesto tecnico non da poco. (VIDEO)

10. Peter Ankersen (Esbjerg-Agf, 10 agosto 2013)
La posizione è impossibile, come quella di Van Basten agli Europei dell'88 contro l'Unione Sovietica. Il danese però prima di infilare la traiettoria impossibile controlla di petto e scarica il destro, sempre al volo. (VIDEO)

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky