Caricamento in corso...
27 novembre 2013

Brasile 2014, due morti nello stadio del match inaugurale

print-icon

Incidente in una parte della struttura metallica che copre l'impianto di Itaquerao a San Paolo, scelto per la prima partita dei Mondiali di calcio del prossimo giugno. Paese in lutto anche per la morte di Nilton Santos

Tragedia in Brasile per la morte di due operai nello stadio che a giugno ospiterà la partita inaugurale dei Mondiali di Calcio, è lo stadio Itaquerao a San Paolo. Una gru si è spezzata, è precipita sulla tribuna destinata alla copertura metallica e ha fatto franare anche due piani dello stadio sottostanti.

La gru stava issando un elemento pesante, di circa 500 tonnellate, quando si è spezzata. Secondo alcuni testimoni, la gru si sarebbe spezzata in due precipitando sulla tribuna destinata a ricevere la copertura metallica e facendo franare anche i due piani dello stadio sottostanti. In un primo momento i vigili del fuoco avevano parlato di 3 morti, bilancio poi modificato dal responsabile della sicurezza: le vittime sono due, con diversi feriti. Lo stadio - che è di proprietà del Corinthians, il club di Pato - aveva il 94% dei lavori già ultimati e avrebbe dovuto essere inaugurato il prossimo 25 gennaio, il giorno del "compleanno" della città di San Paolo. In serata attesa una riunione di emergenza tra il Comitato organizzatore locale (Col) della Coppa 2014 e l'impresa edile, Odebrecht, responsabile per la costruzione.

Brasile in lutto anche per Nilton Santos - L'ex stella del Botafogo e della nazionale brasiliana Nilton Santos è morto oggi a Rio de Janeiro. Aveva 88 anni ed era stato ricoverato in ospedale da alcuni giorni per insufficienza respiratoria. Campione del mondo con la Seleçao nel 1958 e 1962, è considerato uno dei primi terzini fluidificanti della storia del calcio. Il suo ex compagno di nazionale Pelé lo ha inserito tra i 100 più forti giocatori di tutti i tempi.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky