12 dicembre 2013

Fiorentina al Cuadrado: ai sedicesimi da prima in classifica

print-icon
fio

La Fiorentina ha battuto 2-1 il Dnipro nella sesta e ultima giornata della fase a gironi dell'Europa League (Foto Getty)

Già qualificati per la fase successiva dell'Europa League , i viola superano 2-1 il Dnipro nella sesta giornata. Ospiti avanti con Konoplyanka, poi il pari di Joaquin. Decisiva la rete del colombiano al 78'. Avanti anche gli ucraini, lunedì il sorteggio

FIORENTINA-DNIPRO 2-1
14' Konoplyanka (D), 42' Joaquin (F), 78' Cuadrado (F)

Guarda la cronaca del match



Con la qualificazione già in tasca, Fiorentina e Dnipro si sono affrontate nella sesta e ultima giornata della fase a gironi di Europa League con l'obiettivo di mettere le mani sul primo posto del raggruppamento E; piazzamento utile a sperare in un sorteggio sulla carta più agevole in vista dei sedicesimi di finale. E la vittoria per 2-1 allo stadio Artemio Franchi (stesso risultato dell'andata) consente alla squadra di Montella di chiudere nel migliore dei modi la prima parte dell'avventura europea. Nello stesso girone da tempo erano invece venute meno le speranze di qualificazione di Paco e Pandurii.

Tanto turnover nella Fiorentina: Rossi, Pizarro e Aquilani partono dalla panchina. Accanto a loro, un po' a sorpresa, anche Ilicic. Quella contro il Dnipro si pensava potesse essere la partita utile a verificare la possibilità di un suo maggiore impiego nella stagione viola, mentre l'esclusione alimenta le voci di un interessamento del Genoa per il centrocampista ex Palermo. Il quarto d'ora finale in cui è stato impiegato non è servito a cambiare questa impressione.

Nel complesso una buona partita tra squadre che hanno dato subito l'idea di non volersi accontentare del pareggio. Soprattutto il Dnipro, subito aggressivo e capace di sbloccare al 14' con un bel gol di Konoplyanka (chiede l'uno due a Rotan al limite dell'area e con il piattone di destro a giro supera Neto). La risposta dei toscani arriva poco prima del break con la zuccata vincente di Joaquin. Stesso tema al ritorno in campo, anche se la Fiorentina, che dimostra di stare molto bene sia fisicamente che mentalmente, ci mette qualcosa in più. E quel qualcosa in più si chiama Cuadrado: al 78', dopo un'ottima combinazione con Ambrosini, fa partire un tiro ad incrociare dal limite dell'area che s'infila alla destra di Boyko. Missione primo posto compiuta, lunedì parola alle urne di Nyon.


Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky