Caricamento in corso...
26 dicembre 2013

Ibrahimovic non ci sta: "Basta paragoni con le calciatrici"

print-icon
ibr

L'attaccante svedese del Psg, Ibrahimovic, fa sempre parlare di sè (Foto Getty)

L'attaccante del Psg è stato eletto ancora il più popolare sportivo svedese e il quotidiano Marca lo ha inserito nella Top11 2013. Ma lui fa polemica, prendendo di mira i media del suo paese: "Non si possono paragonare uomini e donne nel mondo del calcio"

Zlatan Ibrahimovic è stato eletto per il quinto anno consecutivo il più popolare sportivo svedese. Lo riporta il quotidiano Aftonbladet, secondo cui il 32enne attaccante del Psg ha ricevuto il 58,7% dei voti, precedendo tre esponenti della disciplina principe in patria: i fondisti Charlotte Kalla (fondista), Marcus Hellner e Johan Olsson. "E' un riconoscimento che mi fa sentire vivo -a ha commentato Ibra al giornale - significa aver fatto qualcosa di buono".  E poi il quotidiano Marca lo ha inserito nella Top11 2013.

La polemica - Nonostante i premi non sono mancate le polemiche del calciatore svedese, che fa sempre notizia. In un'intervista a un giornale svedese Ibrahimovic ha voluto mandare un messaggio bello chiaro: "Con tutto il rispetto per ciò che le donne hanno fatto e fatto incredibilmente bene non si possono paragonare uomini e donne nel mondo del calcio e non è nemmeno divertente. Nel mondo vengo messo a confronto con Messi e Ronaldo, in Svezia mi è stato chiesto chi fosse il migliore giocatore, io o Lotta Schelin. Si scherza, vero? Quando io ho battuto i record dei gol, dei gol segnati in nazionale, con chi devo paragonarli, confrontarli? Con chi aveva fatto questi record o con le signore?".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky