Caricamento in corso...
28 dicembre 2013

City in vetta con il minimo sforzo, Hull City devastante

print-icon
cit

Quinto gol stagionale per Edin Dzeko, decisivo contro il Crystal Palace (Foto Getty)

In attesa della risposta dell'Arsenal, nella 19.a giornata i Citizens salgono al comando grazie all'1-0 contro il Crystal Palace. L'Hull City si divora il Fulham, lo United passa a Norwich. Per Borini malore nell'intervallo di Cardiff-Sunderland

Operazione riuscita: nella 19.a giornata al Manchester City basta il gol al 66' di Dzeko, per prendersi i tre punti contro il Crystal Palace che valgono il sorpasso in testa alla classifica sull'Arsenal (impegnato domenica contro il Newcastle). City a 41 punti, Gunners subito dietro a -2. Stesso risultato per lo United, che si libera del Norwich grazie alla rete di Welbeck, e sale al quinto posto.
A differenza delle due di Manchester, c'è però chi a fine anno si scatena: a secco nel primo tempo, l'Hull City nella ripresa fa a pezzi il Fulham, battuto 6-0.
Sei gol arrivano anche nella sfida salvezza con cui si è aperta la 19.a giornata, il 3-3 tra West Ham e West Bromwich, dove il protagonista è stato con una doppietta Anelka.
Si fermano sullo 0-0 Cardiff e Sunderland, mentre segnano un gol a testa Aston Villa e Swansea (apre per i padroni di casa Agbonlahor, cui risponde Lamah).
In chiusura, arriva il 2-2 di Cardiff-Sunderland: avanti fino a 7' dal fischio finale, i padroni di casa vengono fermati sul pari da Fletcher e Colback.

Spavento per Borini - Nel pareggio in extremis del Sunderland, malore per Fabio Borini: l'ex attaccante della Roma, schierato dal primo minuto insieme ai connazionali Mannone, Dossena e Giaccherini, è rimasto negli spogliatoi, senza rientrare nella ripresa. Sostituito da Fletcher è stato subito trasportato all'ospedale di Cardiff, dove dopo poco ha ripreso conoscenza. Borini era reduce dall'influenza, e lo sforzo ha contribuito al malore: questa la diagnosi dei medici.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky