Caricamento in corso...
15 dicembre 2014

Europa League: da Mosca a Lisbona, 32 club nell'urna di Nyon

print-icon
sor

Fiato sospeso per le cinque italiane ancora in corsa in Europa League (Foto Getty)

MAPPA INTERATTIVA. In attesa del sorteggio dei sedicesimi di finale , il torneo ha maturato la prima fase verso la finale di Varsavia. Roma, Inter, Napoli, Fiorentina e Torino preparano la campagna d’Europa: occhio alle insidie di tutte le pretendenti

di Luca Cassia

Poker d’italiane ai sedicesimi di Europa League, insieme alla Roma accolta dalla Champions. Sono 32 le squadre che, nell’urna di Nyon, completeranno il tabellone della fase ad eliminazione diretta: scongiurate sfide fratricide, alle nostre rappresentanti non mancheranno avversarie di livello e trasferte rischiose. Inter, Fiorentina e Napoli, inserite tra le teste di serie in virtù del successo nel proprio gruppo, non possono comunque cantare vittoria: all’orizzonte si profilano lo spauracchio Liverpool e i connazionali del Tottenham, minacciosi come il Siviglia campione in carica ed il Villarreal. Da non sottovalutare anche Wolfsburg, Ajax e Anderlecht, quest’ultime reduci dalle parentesi in Champions League.

Qualche grattacapo in più spetta a Roma e Torino, presenti tra le 16 non teste di serie e quindi collocate in seconda fascia. I pericoli maggiori si chiamano Olympiacos, Zenit e Athletic Bilbao, giunte terze nei gironi di Champions e spigolose nei rispettivi impianti. Preferibile evitare anche Everton e Borussia Monchengladbach, avanzate in scioltezza ai sedicesimi di finale. Sul taccuino è giusto annotarsi anche Dinamo Mosca (unico club a punteggio pieno) e Dinamo Kiev, impegni sulla carta delicati come il Salisburgo tornato ai fasti del passato.

GUARDA LA MAPPA INTERATTIVA DELL'EUROPA LEAGUE

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky