Caricamento in corso...
16 dicembre 2014

Trentadue arresti per la morte dell'ultras del Deportivo

print-icon
str

L'accusa è di avere partecipato all'aggressione omicida del tifoso galiziano, Francisco José Romero di 43 anni, che ha perso la vita durante gli scontri fra le tifoserie dell'Atletico Madrid e del Deportivo La Coruna lo scorso 30 novembre

Almeno 32 ultras sono stati arrestati in Spagna, con l'accusa di avere partecipato all'aggressione omicida del tifoso galiziano, Francisco José Romero, 43 anni, che ha perso la vita durante gli scontri fra le tifoserie dell'Atletico Madrid e del Deportivo La Coruna, prima della partita valida per la Liga, il 30 novembre scorso. Fra loro ci sarebbero anche le due persone che materialmente lo hanno ucciso. Secondo fonti investigative citate dall'agenzia Efe, gli arresti sono stati eseguiti a Madrid e nelle province vicine, come quella di Toledo, in un'operazione ribattezzata Nettuno,  portata a termine dalla polizia e da agenti delle unità antisommossa.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky