Caricamento in corso...
17 dicembre 2014

Immobile è tornato, il Borussia no. Avanza lo Schalke

print-icon
imm

Ciro Immobile è tornato: gol e assist nel 2-2 contro il Wolfsburg (Foto Getty)

L'attaccante azzurro va a segno contro il Wolfsburg, ma non basta: Borussia due volte in vantaggio e due volte rimontato. Va meglio a Di Matteo: il 2-1 contro il Paderborn vale il quarto posto in solitario

Continua a faticare in Bundesliga il Borussia Dortmund, sprofondato al penultimo posto della classifica. Avanti per due volte contro il Wolfsburg, la squadra di Jürgen Klopp (che il 24 febbraio ha appuntamento a Torino con la Juventus per gli ottavi di Champions), si fa rimontare perdendo la chance di conquistare tre punti fondamentali con cui risalire in classifica. Finisce 2-2 al Signal Iduna Park: al gol di Aubameyang risponde De Bryne, nella ripresa Immobile porta di nuovo avanti i padroni di casa, ma a 5' dal fischio finale arriva la rete del definitivo pareggio di Naldo. Il Borussia si deve così accontentare di un punto, l'unica consolazione oltre allo stato di salute dell'attaccante di Klopp è quella di aver staccato nella zona bassa della classifica Friburgo (liquidato venerdì 2-0 dal Bayern) e Werder Brema, travolto 4-1 a casa del M'Gladbach.

Schalke al quarto posto - Da Immobile a Di Matteo: sotto 1-0 dopo l'autogol di Ayhan, lo Schalke ribalta il risultato e vola al quarto posto a quota 26. Buone notizie per la squadra di Di Matteo sia in chiave Champions (il 18 febbraio alla Veltins-Arena arriva il Real Madrid) sia in campionato, dove lo Schalke dista appena un punto dal Bayer Leverkusen, che vince 1-0 contro l'Hoffenheim.

Aggancio Hannover - Successo interno per l'Hannover, che schiaccia l'Augsburg 2-0 e raggiunge l'Hoffenheim a 23 punti in classifica. Gol e spettacolo nel match tra Eintracht e Hertha Berlino, che si prendono un punto a testa: finisce 4-4 alla Commerzbank-Arena di Francoforte.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky