Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 maggio 2019

Pogba, pellegrinaggio a La Mecca per il Ramadan dopo la fine della Premier

print-icon

Il centrocampista francese, come testimoniato da uno scatto postato sulla propria pagina Instagram, si è recato nel luogo più sacro per i musulmani. E' la terza volta da quando è sbarcato in Premier: "Non dimenticare mai le cose più importanti della vita" Il messaggio

TIFOSO INSULTA POGBA: "VATTENE"

MARCHISIO: "POGBA PERFETTO PER LA JUVE"

La stagione di Paul Pogba non è stata delle più entusiasmanti. Se il Manchester United non è riuscito a centrare nessun obiettivo in questa stagione beh, un po' di responsabilità ce l'ha anche il centrocampista francese. Che, non avendo finali o partite particolari da dover preparare, ha potuto rispettare e seguire rigorosamente il mese del Ramadan. Pogba, approfittando della fine della Premier, è volato in Arabia Saudita nel luogo più sacro per i musulmani, ovvero La Mecca: "Non dimenticare mai le cose importanti della vita” La didascalia con cui il francese ha voluto accompagnare la foto postata sulla propria pagina Instragram. Pogba e i suoi fratelli, come accade ormai da qualche anno. E' infatti la terza volta consecutiva che il giocatore dei Red Devils si reca nel luogo sacro dal suo sbarco in Premier. Insomma, la religione occupa un posto di primissimo piano nella vita dell'ex juventino, fra coloro che non sgarranno mai in periodo di Ramadan.

Fra critiche e mercato

Un viaggio in cerca di un po' di pace per Pogba, che non ha finito bene la stagione. Il suo United, dopo essere rinato con la cura Solskjaer, ha mollato la presa da marzo in poi: solo due vittorie nelle ultime nove giornate di Premier, un sesto posto che costringerà i Red Devils a guardare da casa la prossima Champions. Dal canto suo Pogba, che ad inizio anno ha avuto più di qualche problema con Mourinho tanto da minacciare un clamoroso addio, è stato travolgente da dicembre a febbraio. Poi, nelle successive dodici giornate, solo due gol segnati. Troppo pochi per il giocatore più importante dello United, che comunque ha chiuso la stagione con 16 gol e 11 assist. Il tutto in attesa di vivere un mercato che lo può vedere protagonista. L'interesse del Real, infatti, non è un mistero, con Zidane che lo vorrebbe al centro del suo progetto. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi