20 febbraio 2017

Mls, David Villa primo espulso illustre della Var

print-icon

Amichevole di preparazione alla stagione della Mls, l'ex attaccante di Valencia, Barcellona e Atletico Madrid, oggi al New York City Fc con Andrea Pirlo, ha ricevuto dall'arbitro un cartellino rosso dopo un pugno a un avversario. Il direttore di gara inizialmente l'aveva solo ammonito, poi ha cambiato idea

Dopo il cartellino rosso a Diego Chara, centrocampista colombiano dei Portland Timbers, a causa della gomitata rifilata a Movsisyan del Real Salt Lake, la Var fa la sua prima vittima illustre: David Villa. Lex attaccante di Valencia, Barcellona e Atletico Madrid è stato espulso dall’arbitro nel corso dell’amichevole pre-campionato tra New York City Fc e Houston Dynamo, valida per la Desert Diamond Cup. In questa competizione è in sperimentazione la tecnologia in campo. Proprio la Mls sarà il primo torneo ufficiale in cui la Var sarà utilizzata, a partire dalla seconda metà della regular season 2017.

La dinamica - Al 37’ minuto della sfida, Villa ha colpito con un pugno sul volto l’avversario della Houston Dynamo, DeLaGarza Junior, in una mischia in area di rigore dopo un calcio d’angolo battuto da Andrea Pirlo. L’arbitro inizialmente ha optato solo per un’ammonizione. Poi ha avuto qualche dubbio, si è diretto verso la postazione e ha esaminato le immagini. Nel giro di pochi minuti dalla precedente sanzione, ha cambiato idea e ha estratto il rosso. David Villa non l’ha presa bene. Il gioco è ripreso nel giro di poco più di tre minuti.

 

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky