30 marzo 2017

Addio Steaua Bucarest: ora si chiamerà FCSB

print-icon
ste

La Steaua Bucarest non esiste più: si chiamerà FC FCSB (Getty)

Dopo 70 anni finisce un'epoca: il patron Becali ha perso la causa contro il Ministero della Difesa rumeno

Un pezzo di storia del calcio europeo se ne va. Da oggi infatti non esiste più la Steaua Bucarest, il club più importante e prestigioso della Romania, in grado di alzare al cielo la Coppa dei Campioni nel 1986, battendo il Barcellona nella finale ai calci di rigore. Adesso si chiamerà FC FCSB. La decisione arriva al termine di una lunga disputa con il ministero della Difesa rumeno, che ha vinto la causa contro Gigi Becali, proprietario della società. L'esercito aveva sollevato la questione nel 2011, rivendicando la proprietà del marchio Steaua. Oggi è arrivata la sentenza del Tribunale, che ha stabilito che il club ha perso il suo diritto di utilizzare l'identità militare. La Federcalcio romena ha così approvato il cambio di nome in FC FCSB. Finisce quindi dopo 70 anni la gloriosa storia della Steaua, con un palmares costituito da 26 titoli nazionali, 22 coppe di Romania, una Supercoppa Europea oltre alla già citata Coppa dei Campioni. Altra finale europea fu raggiunta nel 1989, quando a trionfare fu il Milan di Sacchi. In quella squadra c'era Gheorge Hagi, uno dei giocatori più rappresentativi nella storia del club. 

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky