23 aprile 2017

FA Cup, Arsenal-Mancester City 2-1: Wenger in finale contro Conte

print-icon

Aguero sblocca la partita ma i Gunners recuperano con Monreal e vincono grazie a Sanchez nei minuti di recupero. La squadra di Wenger troverà in finale il Chelsea di Conte che ieri ha battuto il Tottenham per 4-2

Arsenal-Manchester City 2-1

62' Aguero (M), 71' Monreal (A), 101' Sanchez (A)

L'Arsenal è la seconda finalista di FA Cup. La squadra di Arsene Wenger ha vinto 2-1 contro il Manchester City, ribaltando l'1-0 iniziale segnato da Sergio Aguero. Nacho Monreal ha pareggiato e Alexis Sanchez ha messo la firma sulla vittoria dei Gunners nei minuti di recupero. Wenger incontrerà Antonio Conte in finale dato che ieri il Chelsea ha battuto il Tottenham per 4-2 nell'altra semifinale del torneo. L'allenatore dell'Arsenal insegue la terza FA Cup negli ultimi quattro anni: in totale ne ha vinte sei alla guida dei Gunners.

Arsenal e City si sono già incontrate due volte durante la Premier League: all’Etihad Stadium, il City ha vinto 2-1. All’Emirates, invece, è finita 2-2. In campionato, la squadra di Guardiola è in quarta posizione con 64 punti, in zona Champions League, mentre quella di Wenger lotta per la qualificazione diretta all’Europa League: è 7° a 57 punti.

Il City domina ma non riesce a segnare

La prima vera occasione della partita passa dalla testa di Giroud al 15’ che non riesce a dare forza e precisione alla palla, bloccata senza problemi da Claudio Bravo. Un minuto dopo, David Silva impensierisce Cech con un colpo di testa, deviato in calcio d’angolo. Al 22’ Koscielny si ritrova solo davanti al portiere: tira al volo e segna ma per l’arbitro fischia: è fuorigioco. Al 26’ Sterling ci prova dalla distanza ma non riesce a centrare la porta. Dodici minuti dopo, tocca a Sergio Aguero ma il tiro finisce fuori. Episodio dubbio al 41’: Sané crossa dalla sinistra, Aguero tira al volo e segna ma l’arbitro interrompe il gioco perché al momento dell’assist dell’esterno del City, la palla è uscita. Primo tempo a reti inviolate, nonostante la squadra di Guardiola abbia avuto il 70% del possesso palla e abbia tirato in porta più dell’Arsenal.

Aguero la sblocca, Monreal pareggia

Nel secondo tempo le cose cambiano. L'Arsenal attacca per 15 minuti ma non riesce a trovare la prima rete della partita. Così, Aguero ne approfitta: al 62' l'attaccante del City parte in contropiede, salta Montereal e supera con un pallonetto Cech: 1-0 per gli Sky Blues. Ma i Gunners non mollano e al 71' Nacho Monreal segna il gol del pareggio, spingendo in rete la palla crossata dalla destra da Oxlade-Chamberlain. La squadra di Guardiola vuole la vittoria ma è sfortunata: al 77' Yaya Touré ci prova ma prende il palo e all'82' Fernandinho centra la traversa con un colpo di testa. Dopo i 90 minuti regolamentari, il risultato è 1-1: si va ai supplementari.

Sanchez porta i Gunners in finale

Al 97' l'Arsenal può portarsi sul 2-1 ma Holding sbaglia da distanza ravvicinata. Vantaggio che arriva dopo quattro minuti grazie ad Alexis Sanchez che sfrutta una mischia in area di rigore e da pochi passi mette la palla in rete: 2-1. I Gunners vincono e volano in finale.

Avvistato Roberto Mancini

A Wembley, per la semifinale di FA Cup c’era anche Roberto Mancini, ex allenatore del Manchester City. Il sito City Watch lo ha beccato in metropolitana mentre si faceva dei selfie con alcuni tifosi degli Sky Blues. “Roberto Mancini si aggiunge ai 30 mila fan del City sulla via per Wembley” ha scritto su Twitter il giornalista sportivo Gary Stonehouse.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky