12 maggio 2017

Dzemaili a Montreal: "Già mi sento a casa"

print-icon
Blerim Dzemaili - Montreal Impact

Blerim Dzemaili con la maglia dei Montreal Impact (impactmontreal.com)

Lasciato il Bologna, il centrocampista svizzero è stato presentato come nuovo giocatore degli Impact: "Ho parlato con Di Vaio, mi ha detto che qui ha passato due anni bellissimi. Sono già colpito dalla nuova realtà". Saputo: "La sinergia tra i due club continuerà, Blerim è un incredibile talento"

Lasciata Bologna - “Mai stato così bene, grazie a tutti”, aveva detto nel suo messaggio d’addio - Blerim Dzemaili ha cominciato la sua nuova avventura con l’altra squadra del presidente rossoblu Joey Saputo: gli Impact di Montreal. Nella giornata di oggi lo svizzero si è presentato in conferenza stampa, pronto per iniziare a confrontarsi con l’MLS: “Di Vaio (che proprio in Canada ha giocato qualche anno fa) era molto felice per me”, ha detto il centrocampista. “Mi ha parlato di quanto belli fossero stati i due anni che lui ha passato qui. Mi ha che si è sentito a casa e sono sicuro che io mi sentirò allo stesso modo. Sono qui da solo due giorni ma già sono colpito dalla nuova realtà, già mi sembra di stare molto bene”. A Montreal, lo svizzero si è subito appoggiato, per ambientarsi, a Marco Donadel e al suo connazionale Tranquillo Barnetta.

Saputo: “Eccellente esempio di sinergia”

Il presidente del club ha poi parlato di come stia proseguendo bene lo stretto rapporto tra Bologna e Impact, che ha già visto qualche tempo fa passare dal rossoblu al Canada Matteo Mancosu: “La sinergia tra i due club continuerà - ha detto Saputo - I campionati sono ovviamente diversi, ma qualora si presentasse ancora l'occasione di collaborare lo faremmo nuovamente, questo è certo”. Su Dzemaili: “Ha intensità e dedizione, un talento incredibile. Inoltre ha esperienza internazionale, carattere e leadership. E, perchè no: parla anche francese”. E ancora: “A 31 anni non è alla fine della sua carriera, poteva ancora confrontarsi con il grande calcio europeo ma aveva anche in mente di venire qui. Ancora una volta questo è un eccellente esempio di sinergia”. Adam Braz, ds degli Impact, ha alla fine aggiunto: “Siamo davvero fortunati di avere qui un giocatore come Blerim, di livello molto alto e di grande qualità. Possiamo solo dire di essere felici”.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky