14 maggio 2017

Eredivisie, Feyenoord campione d'Olanda 18 anni dopo l'ultima volta

print-icon
kuy

Feyenoord campione d'Olanda (Foto Ansa)

La formazione di Giovanni Van Bronckhorst vince per la 15^ volta l'Eredivisie grazie al 3-1 sull'Heracles: tripletta di Kuyt. L'ultimo campionato vinto risaliva alla stagione 1998-99. Inutile il successo dell'Ajax in casa del Willem II

Il Feyenoord è campione d’Olanda. A 18 anni di distanza dall’ultima volta la formazione di Rotterdam torna a vincere il titolo di Eredivisie, il 15° della sua storia. Dopo la grande paura di settimana scorsa, con la sconfitta rimediata nel derby contro l’Excelsior, è arrivata la vittoria decisiva per 3-1 ai danni dell’Heracles. Protagonista assoluto dell’incontro Dirk Kuyt che aggiunge al suo palmares la vittoria del campionato olandese dopo aver già conquistato quello turco con la maglia del Fenerbahce. L’ex Liverpool, tornato al Feyenoord dopo 9 anni, ha iniziato la festa dopo appena 39 secondi approfittando di uno scivolone del difensore Te Wierik e insaccando con un violento destro alle spalle di Castro. Il 36enne si è poi ripetuto undici minuti dopo con un bellissimo stacco di testa su cross di Elja, ex esterno della Juventus. All’85’ infine ha realizzato su calcio di rigore il 3-0 e la tripletta personale, facendo impazzire di gioia il “De Kuip” e rendendo inutile il gol della bandiera di Van Ooijen e il 3-1 esterno dell’Ajax sul campo del Willem II. Al fischio finale è partita la festa in campo dei 50 mila spettatori presenti per quella che si può definire, senza ombra di dubbio, una vittoria strameritata. Il Feyenoord ha dominato il campionato fin dalla prima giornata raccogliendo 9 successi nelle prime 9 giornate. Vittoria che rappresenta il capolavoro di Giovanni Van Bronckhorst, al secondo trofeo in carriera da allenatore dopo la vittoria della Coppa d’Olanda l’anno scorso, e autore di una crescita personale con pochi eguali quest’anno in Europa. Il Feyenoord è sul tetto d’Olanda, Kuyt è tornato tra la sua gente compiendo un'impresa meravigliosa, da annoverare nei ricordi più belli di questo 2017.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky