500 Resource resolver is already closed.
22 settembre 2017

Balotelli non basta: Nizza-Angers 2-2. Primo gol di Jovetic con il Monaco

print-icon
Jov

L'attaccante italiano segna su rigore e guida la rimonta della sua squadra. Il montenegrino trova la sua prima rete in Francia e sblocca il match contro il Lille di Bielsa che viene travolto 4-0. La formazione di Jardim raggiunge momentaneamente il Psg in vetta alla classifica

LILLE-MONACO 0-4

24' Jovetic, 30' Ghezzal, 48', 73 rig. Falcao

Dopo Serbia, Italia, Inghilterra e Spagna, Stevan Jovetic segna anche in Francia. L’attaccante montenegrino partecipa con un gol al poker del Monaco in casa del Lille di Marcelo Bielsa. E’ proprio l’ex Inter a sbloccare il match con uno dei suoi marchi di fabbrica, il destro piazzato dal limite dell’area. Su un disimpegno sbagliato dei giocatori di casa  Jo-jo si ritrova la palla sul suo piede preferito e  non perdona Maignan con una conclusione imprendibile sul palo lungo. Prima rete con la formazione di Jardim per lui e per il suo nuovo compagno di squadra Ghezzal che si fa trovare pronto in area su assist di Tourè. La partita la chiude Falcao: prima ribadisce in rete di testa sulla respinta del portiere avversario e poi trasforma il rigore che fa scendere definitivamente i titoli di coda sull’incontro.  L’attaccante colombiano arriva così a 11 gol in campionato e allunga a +4 su Edinson Cavani, impegnato sabato con il suo Psg contro il Montpellier. Il Monaco raggiunge momentaneamente proprio la squadra di Unai Emery in classifica.

Balotelli guida la rimonta del Nizza con l'Angers

NIZZA-ANGERS 2-2

13' Pavlović (A), 34' Toko Ekambi (A), 39' rig. Balotelli (N), 76' aut. Traoré (N)

Gli anticipi della 7^ giornata di Ligue 1 sorridono ad un altro ex giocatore dell’Inter. Mario Balotelli è protagonista assoluto della rimonta del Nizza sull’Angers. Gli ospiti dopo 34’ si ritrovano in vantaggio di due gol grazie alle reti di Pavlovic e Toko Ekambi. Sembra finita, ma all’Allianz Riviera la squadra di Favre riesce a raddrizzare il match. A riaprire la partita è proprio Super Mario che dal dischetto non sbaglia e accorcia le distanze a 5’ dalla fine del primo tempo. Nella ripresa si guadagna e batte il calcio di punizione con cui propizia l’autogol di Traorè a un quarto d’ora dalla fine. Il Nizza non riesce però ad andare a prendersi i tre punti e ora le lunghezze di distacco dal duo composto da Psg e Monaco sono 8.

I PIU' VISTI DI OGGI
500 Unable to commit changes to session.