15 ottobre 2017

Nantes, pareggio per 1-1 a Bordeaux: Ranieri terzo

print-icon
ranieri_getty

Claudio Ranieri, allenatore del Nantes (Getty)

Dura pochi minuti l’iniziale vantaggio della squadra dell’allenatore italiano, dopo il gol di Nokoulma gli avversari pareggiano con Malcolm. Sono ora 17 i punti in classifica della squadra, due in meno del Monaco secondo

Un pareggio che lascia un po' di amaro in bocca, se si pensa che dopo un ottimo primo tempo il Nantes di Claudio Ranieri (momentaneamente in vantaggio) aveva raggiunto il secondo posto a pari punti con il Monaco. La partita contro il Bordeaux, però, alla fine termina 1-1, con la formazione allenata dall'italiano che si trova quindi ora al terzo posto a pari punti con il Saint-Etienne. Fallisce dunque l'aggancio al secondo posto ma Ranieri porta a casa un altro risultato utile grazie alla rete del vantaggio di Nokoulma nel primo tempo. A pareggiare è stato Malcolm ad inizio ripresa; un gol che ha così spento le speranze di passare una settimana al secondo posto in classifica, a -6 dal Paris Saint-Germain vittorioso ieri e a quota 25.

Il vantaggio nel recupero

Secondo pareggio in questo campionato per la squadra di Ranieri reduce da sette risultati utili consecutivi - l'ultimo 0-0 era arrivato lo scorso 26 agosto, poi quattro vittorie consecutive fino alla sosta. Ancora una volta la squadra dell'allenatore italiano ha dimostrato di saper tenere bene in difesa, dove ha giocato con tranquillità e sicurezza ed è stata capace di resistere e sventare i pericoli creati dai padrone di casa. L'unico vero pericolo del primo tempo viene creato da Kamano, che da fuori area trova un tiro insidioso per Tatarusanu; ma la la conclusione non inquadra lo specchio della porta, sfiora il palo destro ed esce. Se dietro il Nantes regge bene, davanti crea poco e tenta di rendersi pericoloso soprattutto sfruttando qualche cross dalle fasce. Proprio così, nei minuti di recupero della prima frazione di gioco, dalla sinistra Touré trova Dubois che senza pensarci troppo tira ma trova la respinta di Costil. Bravo Nakoulma a crederci buttandosi sulla palla per segnare l’1-0.

La squadra di casa pareggia subito

Un vantaggio che dura pochissimo perché dopo appena due minuti della ripresa il Bordeaux pareggia sfruttando la velocità di Malcolm, attaccante brasiliano di 20 anni già seguito dalle più grandi squadre d'Europa. Il giocatore parte verso l’area, rientra a destra e batte l’ex Fiorentina con una diagonale. Le cose si ripetono al 20’ con lo stesso brasiliano che si libera di cinque difensori in velocità e riprova la fuga solitaria - che trova però Djidji pronto ad interromperla. Nulla da fare nemmeno al 35’ quando Tatarusanu è bravo a parare il tiro di Mendy prima e di Cafu poi. Un doppio intervento che blinda il pari e i 17 punti in classifica della squadra di Claudio Ranieri, momentaneamente dietro al Saint-Etienne solo a causa di una peggiore differenza reti. Nella prossima giornata l’allenatore dovrà vedersela con il Guingamp in casa.

I PIU' VISTI DI OGGI