user
15 dicembre 2017

Mondiale per Club, Real Madrid, Zidane: "Vogliamo il titolo, CR7 il migliore di sempre"

print-icon

Zidane sfiderà il Gremio per raccogliere l'ennesimo trofeo da allenatore: "Ci approcciamo a questa partita con una parola che ci piace molto: speranza. Speriamo di portare a casa un altro titolo". Testa alla finale, "senza commettere gli stessi errori della partita contro l'Al-Jazira". Infine Ronaldo: "Il migliore di sempre? Direi di sì"

REAL MADRID-GREMIO, LE PROBABILI FORMAZIONI

Appuntamento con la storia per il Real Madrid, che contro il Gremio si gioca il secondo Mondiale per Club consecutivo. Il sesto titolo contando anche le Intercontinentali. Zidane predica calma prima della finale: “Ci approcciamo a questa partita con una parola che ci piace molto: speranza. Speriamo di portare a casa un altro titolo. Stiamo preparando da una settimana questa finale e quello che vogliamo è vincere un altro trofeo”. Sulla loro strada i brasiliani del Gremio: “Una squadra tecnica e fisica - ha detto il francese - Prepareremo questa partita meglio rispetto alla semifinale. Affronteremo un avversario forte, ma siamo convinti di poter giocare una partita migliore”. Vero, anche perché la vittoria contro l’Al-Jazira è arrivata solo all’81', e dopo essere anche stati sotto per 1-0. “Penso che non siamo stati particolarmente cattivi - ha proseguito Zizou in riferimento alla semifinale - Sono successe cose strane, come non aver segnato nei primi 45’, sappiamo però che dovremo fare meglio contro un avversario che è molto più forte dell’Al Jazira”.
 

Real, Zidane pronto per il derby: "Un match come gli altri"

Dunque inevitabile una domanda su Cristiano Ronaldo, penta campione nel Pallone d’Oro, e ormai sempre più candidato al primato di più forte di sempre. Zidane sembra esserne totalmente d’accordo: “Ronaldo il miglior giocatore della storia del calcio? Direi di sì. È il solito discorso, ci sono molti giocatori, anche in questo club, che hanno fatto la storia. Ma nessuno ha mai fatto quello che sta facendo lui. Alla fine sono i numeri che parlano. La sua carriera è impressionante quindi sì, penso che sia il miglior di sempre”. Tornati dalla trasferta ad Abu Dhabi ci sarà dunque il Classico contro il Barcellona. Appuntamento al Bernabeu il 23 dicembre, ma Zidane sembra rimanere concentrato sulla finale contro il Gremio: “Sappiamo l’importanza del match, ma per noi è una partita come le altre. Per chi è fuori è sicuramente una partita speciale, ma per noi l’unica cosa che contano sono i tre punti, nient’altro. Ma al momento dobbiamo restare concentrati e non pensare al Barcellona”.
 

Zidane contro Renato, la vigilia di Real-Gremio

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Aprilia, l'aerodinamica della nuova RS-GP

Dal bob al pattinaggio: gli azzurri in gara oggi

Olimpiadi LIVE: subito lo spettacolo dello snow

Nuovi orari per Genoa-Milan e Lazio-Bologna

Bologna-Genoa: tutte le quote

Serie B: quote e multipla della 27ª giornata

Sei Nazioni, Francia-Italia 34-17

Mondiali 2019: tris Italia, Olanda ko 80-62

Pochettino: "Dembélé come Maradona e Ronaldinho"

Pjanic: "Napoli a mille, ma noi vogliamo tutto"

Torino, frattura del perone per Molinaro

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI