user
12 marzo 2018

Venlo, Thy salterà la sfida con il PSV: donerà il sangue a un malato di leucemia

print-icon
thy

L'attaccante del Venlo, formazione di Eredivisie, salterà la prossima sfida contro il PSV perché sarà impegnato a donare il proprio sangue: il suo DNA potrebbe infatti contribuire alla guarigione da una leucemia acuta

Saltare una delle gare più decisive della stagione per vincere la partita più importante: donare la vita a un'altra persona. È ciò che cercherà di fare Lennart Thy, attaccante del Venlo, che salterà tutta la settimana di allenamenti e il prossimo match di Eredivisie per una trasfusione di sangue. 7 anni fa infatti, quando ancora militava nel Werder Brema (club che attualmente ne detiene ancora la proprietà), si iscrisse come possibile donatore di cellule staminali grazie a una particolare forma di DNA che avrebbe potuto guarire una persona affetta da leucemia acuta. Qualche giorno fa questa corrispondenza è stata confermata e il giocatore ha accettato di donare il sangue. Nonostante i 7 gol e 5 assist realizzati finora e una lotta all'Europa League ancora apertissima, la società olandese ha annunciato con piacere l'indisponibilità del suo attaccante per compiere un gesto così altruista: "L'attaccante del VVV-Venlo Lennart Thy sarà assente questa settimana nelle sedute di allenamento della sua squadra e sabato non giocherà contro il PSV Eindhoven.

La ragione è speciale - si legge sul sito ufficiale dei gialloneri -. Sette anni fa, come giovane giocatore del Werder Brema, fu scoperto che il DNA di Lennart sarebbe stato in grado di aiutare in futuro qualcuno con un tumore del sangue. Ora che è stato dimostrato che esiste una corrispondenza del DNA con un paziente affetto da leucemia, il calciatore ha deciso di collaborare alla donazione di sangue, al fine di rendere possibile un trapianto di cellule staminali. Questa forma di trattamento è utilizzata per provare a guarire i pazienti con leucemia acuta. Il VVV-Venlo ha ovviamente concordato con la richiesta di Thy di collaborare a questo processo speciale. La possibilità di una corrispondenza del DNA è estremamente ridotta e crea una situazione eccezionale. Lennart sarà assente per tutta la settimana e lunedì si unirà nuovamente ai compagni per l'allenamento sotto la guida dell'allenatore Steijn". Non resta che sperare che la donazione abbia gli effetti sperati, per Thy non ci sarebbe successo più bello da incorniciare nella propria carriera.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi