user
11 ottobre 2018

Arda Turan nei guai: rissa e cantante col naso rotto

print-icon

Il calciatore, di proprietà del Barcellona e in prestito al Basaksehir, ha avuto una colluttazione con un famoso cantante turco, Berkay. I due sarebbero venuti alle mani in un locale di Istanbul per questioni d’onore

TURCHIA, CARTA IN CAMPO: SPUNTANO LE RAMAZZE

KARIUS, DEBUTTO DA DIMENTICARE COL BESIKTAS

Nuova disavventura per Arda Turan, stavolta lontano dal terreno di gioco. Il centrocampista del Barcellona, in prestito al Basaksehir, è stato coinvolto in una rissa con il famoso cantante turco Berkay in un locale di Istanbul. Nella colluttazione, il giocatore avrebbe rotto il naso del cantante e riportato alcune ferite. La ricostruzione a questo punto diventa confusa, perché c’è chi dice che Arda Turan sia rimasto nel locale dopo che Berkay è stato portato in ospedale, mentre altre notizie parlando del giocatore che avrebbe brandito addirittura una pistola, scusandosi per quanto fatto. Il motivo della lite sarebbe stata un’avance del calciatore alla moglie del cantante: “Se non fossi sposato, non mi mancherebbe una ragazza come te”. A quel punto Berkay avrebbe chiesto alla moglie di allontanarsi in modo da permettergli un chiarimento da uomini. Ad ogni modo, Arda Turan ha provato a fare chiarezza con una Instagram story: “È vero che c’è stata una discussione, ma non c’entrano nulla né l’onore né le pistole come invece è stato riportato”.

Il precedente in campo e la maxi-squalifica

Lo scorso maggio, Arda Turan si era reso protagonista di un altro episodio controverso. Infatti, durante la sfida tra Basaksehir e Sivasspor aveva spinto un assistente dell’arbitro per poi insultare e minacciare lo stesso direttore di gara. La commissione disciplinare turca gli aveva comminato una multa da 10 mila dollari e una squalifica di 16 giornate, poi ridotta a 10 turni.

Nations League, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi