Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 luglio 2019

AFC Wimbledon, sponsorizzazioni dai tifosi? Il nuovo stadio avrà orinatoi personalizzati

print-icon

Scongiurata la retrocessione in League Two, la società inglese vuole tornare a giocare nello storico impianto di Plough Lane: uno stadio da rifondare completamente, ecco perché i Dons hanno lanciato una campagna di crowfunding rivolta ai tifosi. E per chi vorrà contribuire finanziariamente sono previsti benefici davvero speciali

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NOTIZIE

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

A tutti gli effetti sono gli eredi del Wimbledon FC, nota come la celebre Crazy Gang che diede spettacolo in Inghilterra tra gli Ottanta e Novanta prima di sciogliersi nel 2004. Oggi l’AFC Wimbledon milita nella League One, terzo livello della piramide calcistica inglese e ha scampato la retrocessione nell’ultima stagione. Quale migliore occasione per voltare pagina e specchiarsi nel passato più glorioso? Così deve aver pensato la società, intenzionata ad abbandonare l’impianto di Kingsmeadow e tornare a giocare a Plough Lane ovvero la casa dei Dons fino al 1991. Uno stadio da rifondare completamente, obiettivo che necessita dell’aiuto di tutti: ecco perché la società ha lanciato una campagna di crowfunding per finanziare il nuovo stadio nella storica sede, sponsorizzazioni aperte che prevedono benefici per tutti i più generosi.

AFC Wimbledon, orinatoi personalizzati per chi sponsorizza il nuovo stadio

Lo riporta il Daily Mail, tabloid britannico che suggerisce le intenzioni del club gialloblù: chi sponsorizza il nuovo Plough Lane, infatti, riceverà personalizzazioni in ogni angolo dello stadio: dalle bandierine dei calci d’angolo ai pali della porta fino agli orinatoi, intestati personalmente ad ogni tifoso che contribuirà alla spesa complessiva di 14 milioni di euro. E se i sostenitori aderiranno massicciamente alla richiesta dell’AFC Wimbledon, potranno addirittura avere tutto l’impianto a loro intitolato per una partita. Il progetto prevede 9mila posti che potrebbero aumentare a 20mila in fase di costruzione, ma non solo: spazio ad un pub aperto l’intera settimana, una fan zone accessibile ovunque, una sala conferenze da 500 posti e un museo per rievocare la storia del club. Ecco perché il costo totale potrebbero lievitare a 30 milioni di euro, ma tutto dipenderà dal numero di tifosi coinvolti. "Nessun altro club ha mai fatto niente del genere, nemmeno il Manchester City o l’Arsenal", ha spiegato il presidente Wally Downes. A fargli eco ai microfoni del Sun il CEO Joe Palmer: "Immaginate di camminare verso Plough Lane insieme ai vostri amici o alla famiglia pensando che siete diretti a uno stadio davvero vostro". Casa dolce casa, chissà se il trasferimento diventerà ufficiale per la stagione 2020-2021.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi