03 marzo 2017

Grosskreutz, rescisso contratto con lo Stoccarda

print-icon
gro

La rissa in strada nella notte tra lunedì e martedì costa al centrocampista la fine dell'avventura con il club. In pratica un licenziamento anche se la formula - più edulcorata - utilizzata dallo Stoccarda è quella della rescissione consensuale

E' terminata l'avventura di Kevin Grosskreutz allo Stoccarda. La rissa in strada avuta nella notte tra lunedì e martedì (a causa della quale era finito in ospedale) è costata il licenziamento al centrocampista tedesco classe '88 e campione del Mondo nel 2014, anche se la formula - più edulcorata - utilizzata dallo Stoccarda è quella della rescissione consensuale. A sancire ufficialmente la risoluzione del contratto ci ha pensato la società tedesca, attraverso il proprio sito. Queste le parole del calciatore in conferenza stampa, riportate dal portale dello Stoccarda: "Ho fatto un errore. Accetto le conseguenze, mi dispiace molto che sia finita così. Ringrazio la squadra, tutto il personale e, soprattutto, i tifosi che mi hanno sostenuto molto in questi ultimi giorni".

Glaciale il commento dell'allenatore Hannes Wolf: "Considerati gli eventi, la fine del nostro rapporto con Kevin è la mossa più logica. Non è una situazione facile per nessuno. Ciò che è importante per noi ora è concentrarci sull'immediato futuro dello Stoccarda e di volgere rapidamente la nostra attenzione verso la difficile trasferta in casa dell'Eintracht Braunschweig".

TUTTI I GOL DELLA BUNDESLIGA

Tutti i siti Sky