08 settembre 2017

Bundesliga - Keita-Werner, Lipsia vittorioso: 2-0 all'Amburgo

print-icon

I ragazzi di Hasenhüttl battono l'Amburgo e salgono a 6 punti: decisivi Keita e Timo Werner. Ora l'esordio in Champions League contro il Monaco di Jardim. Niente da fare per Ekdal&co, sconfitti dopo due vittorie di fila

Uno-due semplice semplice. Il Lipsia ne fa 2 e batte l'Amburgo a casa sua. Protagonisti? Sempre loro due: Naby Keita e Timo Werner, le stelle dei "Rote Bullen" anche quest'anno. Decisivi come pochi. Prima il centrocampista, poi la punta. Ancora in gol come lui sa fare. Puntuale e preciso, tant'è che i 21 squilli dell'anno scorso parlano per lui. Ora, dopo la vittoria contro l'Amburgo, l'appuntamento in Champions League contro il Monaco di Jardim. Partite importanti e di livello per il Lipsia, che ora raggiunge l'Amburgo a 6 punti e vince ancora (vetta momentanea insieme a Borussia Dortmund, Hannover, Bayern e lo stesso Amburgo). I ragazzi di Gisdol invece, dopo i due successi di fila nelle prime due, cadono in casa. Brutta partita per loro, che nel primo tempo reclamano anche un rigore: tuttavia, la Var dice "no". Nessun contatto tra Ekdal e Timo Werner. Vince il Lipsia di Hasenhüttl, 2 reti nel secondo tempo e via. Pratica archiviata. Ora testa al Monaco e alla Champions League. Esordio da record.

Le scelte

Equilibri a confronto: il Lipsia sceglie il 4-4-2 col solito Naby Keita in mezzo al campo. L'anno prossimo giocherà nel Liverpool, ma per ora darà il massimo in Germania. Bruma a sinistra, Sabitzer a destra e Timo Werner lì davanti, la scorsa stagione protagonista con 21 reti. L'Amburgo, invece, piazza Wood punta centrale del 4-2-3-1 e Holtby dietro la punta. A centrocampo spazio ad Albin Ekdal, vecchia conoscenza della Serie A, e al giovane Walace.

Naby Keita "on fire"

Un siluro, un destro dai 25 metri che si infila proprio lì, dove Mathenia non riesce ad arrivare. Forte e preciso, quasi da incorniciare. E lo segna... Naby Keita. Proprio lui sì, quello che il prossimo anno giocherà in Premier con il Liverpool: trattativa già conclusa, affare fatto, Keita volerà in Inghilterra a fine stagione. Prima, però, un monito ben stampato in testa: "Finché sarò un centrocampista del Lipsia darò il massimo". E il gol parla per lui, destro dai 25 metri. In estate lo voleva l'Inter, l'anno scorso stupì tutti con 8 reti e tanta qualità. Non male per uno che 4 anni fa giocava in Serie B francese con l'Istres. Stavolta, però, segna e sogna in Bundes col suo Lipsia, sognando il Liverpool e la Champions League. Ah, tra i marcatori c'è sempre Timo Werner, classe '96 autore di 6 gol in 8 gare con la nazionale, reduce dalla vittoria in Confederations Cup (3 reti). Semplicemente il futuro, della Mannschaft e del Lipsia. Testa già al Monaco, pronto per l'esordio (martedì sera al Luis II). Intanto, un bel destro dai 25m...

I PIU' VISTI DI OGGI