19 settembre 2017

Bayern, paure confermate per Neuer: frattura del metatarso, 4 mesi out

print-icon

Il portiere dei bavaresi è stato operato senza complicazioni. Confermata la frattura del metatarso, Rummenigge annuncia i tempi di recupero: "Tornerà a gennaio". Tanta vicinanza dei compagni sui social

Tutti i bavaresi uniti insieme, nel grido #ComeBackStronger. Manuel Neuer, capitano del Bayern Monaco, ha riportato la frattura del metatarso del piede sinistro ed è stato operato in giornata. L’intervento è riuscito senza complicazioni, come riportato dal club tedesco che in una nota ha comunicato il buon esito e la prognosi. “Manuel Neuer è stato operato questa mattina dal professor Ulrich Stockle, a Tubinga. L'amministratore delegato Karl-Heinz Rummenigge ha commentato così: ‘L'infortunio rende Manuel molto triste. L'operazione comunque si è conclusa con successo e al momento era questa la cosa più importante. Aspettiamo che si riprenda, tornerà ad essere disponibile nel mese di gennaio’” si legge sul sito ufficiale. Non è nuovo a questo tipo di infortuni, l’estremo difensore tedesco, che aveva già subito un problema simile proprio allo stesso piede.

La vicinanza dei compagni

Un elemento fondamentale nei successi degli ultimi anni ottenuti dal Bayern, Manuel Neuer ha ricevuto tantissimi messaggi di sostegno, in vista del periodo di 3-4 mesi che lo costringeranno a stare lontano dal campo. “Guarisci presto” gli scrive Robert Lewandowski su Twitter. Sullo stesso social network, arriva anche il messaggio di Franck Ribery: “Tornerai molto più forte, amico mio!”. L’infortunio, per il portiere, arriva proprio in concomitanza con la sfida al suo passato: stasera, infatti, i bavaresi affronteranno lo Schalke 04, la squadra che ha lanciato il giocatore. Al suo posto, con ogni probabilità, giocherà Sven Ulreich, che rimpiazzò Reina ed è dal 2015 vice di Neuer.

I PIU' VISTI DI OGGI