14 gennaio 2018

Borussia Dortmund, kebab avariato nel ritiro di Marbella: in 9 KO

print-icon
Borussia Dortmund

Grande spavento per Peter Stöger, che, per colpa di un kebab di scarsa qualità, servito nell'ultimo giorno di ritiro a Marbella, ha rischiato di perdere ben 9 giocatori della sua rosa per la sfida con il Wolfsburg

CALCIOMERCATO, LE TRATTATIVE IN TEMPO REALE

Alla fine,  per il match contro il Wolfsburg - il primo dal ritorno dalla pausa invernale - Stöger avrà tutti i giocatori del suo Borussia Dortmund a disposizione. Un fatto, questo, però non scontato fino a soli tre giorni fa. Nessuna questione legata a infortuni, sia chiaro, ma solo al… kebab. Come raccontato dalla Bild, infatti, nell’ultimo giorno di ritiro a Marbella, in Spagna, alla squadra giallonera sarebbe stata servita una partita di carne non della migliore qualità (per usare un eufemismo…), che avrebbe avuto effetti davvero spiacevoli sulla salute di diversi giocatori della rosa. Un fatto che fa sorridere tutti salvo i malcapitati, costretti immediatamente a rifarsi allo staff medico del club non appena atterrati sul suolo tedesco. E sono stati ben nove: Burki, Weidenfeller, Bartra, Toprak, Schurrle, Pulisic, Larsen, Sahin e Reimann, tutti con gli stessi sintomi. Una prova, questa, inconfutabile, che fa pendere la colpa verso il kebab servito a Marbella poco prima del viaggio di ritorno. Nonostante lo spavento iniziale, però, la situazione è rientrata in maniera piuttosto rapida: Stöger potrà riavere, come detto, tutti i suoi nove giocatori a disposizione per la sfida contro il Wolfsburg.

Bundesliga 2017-2018: tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

All-Star Game: parata di stelle anche a bordocampo

Arbitri e giocatori cercano una soluzione all'ASG

All-Star Game, vince Team LeBron, James votato MVP

Silver e i playoff senza distinzione di Conference

Pattinaggio, Cappellini-Lanotte al 5° posto. LIVE

Giampaolo: "Gara di sacrificio, Milan ha meritato"

Gattuso: "Merito dei ragazzi, io ho solo grinta"

Mano Calabria, ma Var non interviene: i motivi

Cheick Diabaté, il gigante buono di Benevento

Il Dortmund non si ferma più, Atalanta avvisata

Pioli: "Prestazione ok, ma serve concretezza"

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI