user
17 ottobre 2018

Vidal, rissa in discoteca ai tempi del Bayern Monaco: multa da 800mila euro (ma rischiava 10 anni)

print-icon

La rissa ai tempi nel 2017 al Crown's Club di Monaco di Baviera. Potrà pagare a rate. Coinvolto anche il fratello Sandrino, multato per 18mila euro

VIDAL: “VORREI GIOCARE IN MESSICO”

IL SUO SFOGO SOCIAL CONTRO IL BARÇA

Nove presenze in stagione col suo nuovo Barça. Appena due da titolare, la miseria di otto minuti giocati in Champions League e due delle ultime tre di Liga viste dalla panchina. Da grande rinforzo a scarto, o almeno per ora… L’avventura di Arturo Vidal in Catalogna sta somigliando per lo più a un incubo, e a complicare la sua situazione arriva anche una super multa da 800mila euro per una rissa in discoteca ai tempi del Bayern Monaco. 16 settembre del 2017: dopo la vittoria sul Mainz la sua serata prosegue al Crown's Club dove scoppia un parapiglia che vede protagonista anche l’ex centrocampista della Juve. Le telecamere riprendono tutto e a distanza di più di un anno arriva la sentenza.

Sandrino

Quasi un milione da sborsare, ma poteva andare peggio. Secondo quanto infatti riportato al tempo dalla stampa tedesca, il cileno rischiava addirittura fino a 10 anni di prigione. Scongiurati. Ma quella notte cosa è realmente successo al Crown's Club di Monaco? Come scrive il tabloid Tz.de Vidal avrebbe malmenato due uomini con colpi alla testa, completando il tutto col lancio di una bottiglia di vodka. 800mila euro la multa per le lesioni, anche pagabili in dieci rate da 10mila euro ciascuna. Sanzionato anche il fratello Sandrino, con 18mila euro. I due hanno ora fino a due settimane di tempo per presentare ricorso contro la sentenza.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi