15 gennaio 2017

"Meglio di Mahrez": ed è già Billiat-mania

print-icon
bil

Nello Zimbabwe che ha fatto tremare la favorita Algeria brilla la stella del centrocampista offensivo Khama Billiat. Finte, dribbling, tiro: in una sola partita ha dato saggio di tutte le sue qualità. E già ci si chiede quanto possa valere

In copertina ci finirà Mahrez, autore della doppietta che ha salvato l’Algeria da una figuraccia al debutto, ma negli occhi e nel cuore di chi ha tifato per l’impresa dello Zimbabwe resteranno i numeri e le giocate di Khama Billiat. Un perfetto sconosciuto in Europa, che da questa sera inizierà a finire sul taccuino di qualche agente. È o non è sempre calciomercato?

In realtà il numero 20 dello Zimbabwe, nel suo continente, è già più che noto. Classe ’90, quindi non un giovanissimo, centrocampista dall’inserimento facile, gioca con i sudafricani del Mamelodi Sundowns, la squadra vincitrice dell’ultima Champions africana. Un torneo che gli ha permesso di essere votato come il secondo miglior giocatore africano dell'anno (tra quelli che giocano nel continente) e di condividere il palco con i più noti Aubameyang o Mahrez: nel momento in cui è stato eletto “l’undici” africano dell’ultima stagione, infatti, c’era anche lui in quella squadra.

Insomma, in Africa non è affatto uno sconosciuto ma adesso, grazie a una prestazione super, l’hanno scoperto tutti. Merito di uno Zimbabwe che ha giocato e sofferto come una vera squadra, oscurando a lungo le individualità algerine. E in questo gruppo la stellina di Billiat ha brillato fin dai primi minuti. 9°: volata in campo aperto, doppia finta destra-sinistra in corsa per ubriacare il difensore e conclusione in porta. 10°: botta da 30 metri che si stampa sul palo. 22°: nuova conclusione al volo su cui si allunga bene M’Bohli. 53° doppia sterzata per farsi largo in area e tiro a botta sicura su cui il portiere algerino è miracolosamente splendido. Finte, dribbling, tiro: un saggio completo delle sue qualità, uno spot (per se stesso) perfetto nel mese del calciomercato. Credete sia un bluff? Trovate un altro centrocampista con una tale facilità di corsa e di calcio che colleziona da solo tante occasioni da gol giocando contro una delle grandi favorite del torneo.

Ora su Twitter la gente impazzisce per lui: chi già lo conosceva e chi l’ha scoperto dopo i primi 10 minuti di Algeria-Zimbabwe. “Meglio di Mahrez”, “Chissà adesso quanto costa”, “Club europei già in fila”: solo alcuni dei commenti che confermano come nel calcio i gol non siano tutto. Mahrez ne ha fatti due, ma per una sera Billiat è più famoso di lui.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky