Caricamento in corso...
18 gennaio 2017

Egitto, Aboutreika nei guai: è in lista terroristi

print-icon
moh

L'ex centrocampista e mito calcistico del Paese nordafricano è stato inserito nella lista per sostegno finanziario ai Fratelli musulmani. L'avvocato del campione ha annunciato ricorso

Nuovi guai giudiziari per Mohamed Aboutreika, un simbolo del calcio egiziano: l'ex centrocampista è stato inserito nella lista degli elementi "terroristi" per sostegno finanziario ai Fratelli musulmani, organizzazione al bando in Egitto. Lo riferiscono molti media egiziani e arabi tra cui Al Arabiya.

L'inserimento nella lista nera è avvenuto ieri da parte della Corte d'assise del Cairo e comporta il congelamento dei beni assieme al ritiro del passaporto. Già nel maggio 2015 era stata annunciata la confisca dei beni di "Ashab Tours", una società co-fondata nel 2013 da Aboutreika assieme ad un imprecisato componente dei Fratelli musulmani che poi aveva lasciato l'impresa. Il congelamento era stato poi annullato questo mese ma ora è giunto l'inserimento nella lista dei terroristi assieme, fra gli altri, agli incarcerati ex-presidente egiziano Mohamed Morsi e alla Guida suprema dei Fratelli musulmani, Mohamed Badie. L'avvocato del campione ha annunciato ricorso, riferisce il sito della Bbc.

Il mito Aboutreika - Aboutreika in Egitto è un mito in virtù dei 22 titoli conquistati con la maglia dell'Al Ahly, tra cui cinque Coppe Campioni d'Africa e il bronzo ai Mondiali per club del 2006. Ha anche condotto la nazionale egiziana al trionfo in due edizioni consecutive della Coppa d'Africa, nel 2006 e 2008. Un anno prima del ritiro avvenuto nel 2013 Abou Treika appoggiò pubblicamente l'islamico Morsi, poi defenestrato da una rivolta popolar-militare.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky