22 ottobre 2016

Prandelli beffato dal Barça: rigore al 92', 3-2

print-icon
pra

Impresa sfiorata per Prandelli al Mestalla: l'allenatore italiano ha tenuto testa agli alieni blaugrana (Getty)

Nella 9.a giornata di Liga Messi porta avanti i blaugrana con un gol irregolare ma il Valencia rimonta con l'ex Munir e Rodrigo. Suarez fa il 2-2 e a tempo scaduto la Pulce trasforma il penalty decisivo. Infortunio al ginocchio per Iniesta

La 9.a giornata di Liga riserva una bella sfida per Cesare Prandelli. Il suo Valencia ospita al Mestalla il Barça reduce dalla lezione impartita in Champions al City di Guardiola.
Partita sbloccata da un gol irregolare di Messi, che era da annullare perché Suarez, in posizione di fuorigioco, toglie la visuale a Diego Alves saltando in modo da far passare il pallone calciato dalla Pulce.
In avvio di ripresa però i padroni di casa mettono il turbo. Il pareggio è un gol dell'ex che arriva al 52': Munir El Haddadi con un gran sinistro di prima dal limite dell'area fredda Ter Stegen. Quattro minuti più tardi un'altra disattenzione difensiva del Barça favorisce la rete di Rodrigo. 
Il vantaggio in rimonta esalta i padroni di casa, ma il Barça ha troppe cartucce da sparare per considerarsi battuto. Il Pistolero Suarez lo sa bene e al 62' trova il gol del 2-2. La gara regala emozioni fino al 90', ma la beffa per Prandelli arriva al 92', quando l'arbitro assegna un rigore al Barça nell'ultimo dei minuti di recupero. Diego Alves si trova a dover affrontare Messi dal dischetto e va a pochi centimetri dal parare il penalty. Un vero e proprio dramma per il Valencia, che resta a 9 punti in classifica mentre il Barça torna a casa con tre punti che li porta in testa alla classifica a quota 19.

Iniesta, ginocchio ko - Preoccupazione per il capitano del Barcellona, Andrés Iniesta, costretto a lasciare il campo al 12' del primo tempo dopo un duro scontro di gioco con il giocatore del Valencia Enzo Perez, nel quale si è procurato una lesione al ginocchio destro. Dalle prime diagnosi sembrerebbe trattarsi di lesione parziale del legamento collaterale, non si parla di crociato.

Espanyol, che rimonta con l'Eibar! - L'altra squadra di Barcellona pareggia in casa contro l'Eibar, ma non può che uscire con soddisfazione da un match al cardiopalma risoltosi al 93'. Gli ospiti passano in vantaggio con una rete di Sergi Enrich e si portano sul 2-0 al 27' grazie ad una autorete di Diego Reyes. Allo scadere del primo tempo Kike firma il 3-0, sembra fatta. Nella ripresa però Hernan Perez e Pablo Piatti riaprono la partita nel giro di mezz'ora, portandosi sul 3-2. Nonostante l'espulsione di Felipe Caicedo, che lascia l'Espanyol in dieci uomini, Leo Baptistao diventa l'eroe di casa segnando la rete del definitivo pari: 3-3. 

LA LIGA 2016-2017

Tutti i siti Sky