10 dicembre 2016

Real Madrid, ancora Sergio Ramos. Barcellona a -6

print-icon
ser

Sergio Ramos esulta dopo il gol del 3-2 contro il Deportivo (LaPresse)

Con un gol del solito Sergio Ramos in pieno recupero, Zidane batte in rimonta il Deportivo e si riporta a più 6 sul Barcellona che a pranzo aveva superato 3-0 l'Osasuna. Ancora ko il Valencia, ora terzultimo in classifica a pari merito con lo Sporting Gijon

Un'altra rimonta, questa volta completata. Un'altro colpo di testa, sempre di Sergio Ramos. Il Real esce nel migliore dei modi da una serata che stava per costare caro ai ragazzi di Zidane. Al Bernabeu, infatti, a 6 minuti dal 90esimo, la capolista della Liga si trovava sotto 2-1 contro il Deportivo, colpita dalla doppetta di Joselu realizzata in appena 2 minuti. Poi la rimonta, appunto. Aperta dal pareggio del dominicano Mariano Diaz, solo 14 minuti finora in campionato, e completata dal solito Sergio Ramos. In 7 giorni due colpi di testa e 5 punti regalati a Zidane: due contro il Depor, tre contro il Barcellona, che se avesse battuto il Real ora sarebbe a meno 3 e non a meno 6. Alla fine, dunque, resta invariato il distacco in classifica dai blaugrana, con Zidane che grazie a questo successo entra nella storia del real: con 35 partite senza sconfitte, infatti, il francese ha migliorato il record di 34 che apparteneva alla squadra allenata da Leo Beenhakker nell'88-89

 

Barcellona no problem - E dire che Luis Enrique un po' di pressione l'aveva messa a Zidane, battendo 3-0 in trasferta l'Osasuna all'ora di pranzo. I padroni di casa, ultimi in classifica con 7 punti, resistono per 59 minuti fino al vantaggio di Suarez servito da Jordi Alba e poi si sciolgono senza rimedio. Il raddoppio lo segna Leo Messi 13 minuti più tardi, ancora su assist dalla sinistra del terzino spagnolo, prima di ripetersi in pieno recupero con uno dei suoi soliti gol tutto dribbling e sinistro perfetto. 

Valencia ko - La sfuriata in conferenza stampa di Prandelli non ha sortito gli effetti sperati: il suo Valencia lascia l'Anoeta della Real Sociadad con l'ennesima sconfitta stagionale e precipita al terz'ultimo posto con appena 12 punti dopo 15 giornate. Protagonista del match Willian José', autore di una doppietta (2' e 24' pt). Gli uomini di Prandelli provano a riaprire il match con Parejo su rigore al 36' pt, ma al 91' Juanmi firma il 3-1, due minuti prima del definitivo e inutile secondo gol del Valencia con Bakkali.

LA LIGA 2016-2017

Tutti i siti Sky