13 dicembre 2016

Murtaza, il sogno si realizza: ha incontrato Messi

print-icon

Il piccolo Murtaza Ahmadi, bambino afgano di soli 6 anni che aveva commosso il web con la maglietta del suo idolo ricavata da un sacchetto di plastica, ha realizzato il sogno di incontrare l'attaccante del Barcellona a Doha

Dal web alla vita reale, perché qualche bel sogno non resta solo social ma è destinato anche (e per fortuna) a trasformarsi in realtà. Ricordate il piccolo Murtaza Ahmadi, quel bambino afgano che indossava una maglia di plastica a righe bianche e azzurre con uno sbiadito ‘Messi 10’ sulle spalle? Ecco. Il baby fan della Pulga argentina aveva commosso il mondo con la sua purezza, una passione per il pallone che andava oltre quel contorno grigio che lo avvolgeva, tra povertà e guerre. Web in lacrime e Messi colpito dritto al cuore. A tal punto che l’attaccante del Barcellona prima gli ha fatto avere - a febbraio - la sua maglia con tanto di dedica e autografo, e poi ha avuto anche modo di inoltrarlo, proprio nelle ultime ore.

L'incontro a Doha - Il Barcellona a Doha per un’amichevole contro l’Al Ahli è stata l’occasione giusta per la scintilla definitiva, per un incontro che sembrava irrealizzabile solo al pensiero: Leo Messi si avvicina e lo prende in braccio, Murtaza Ahmadi sorride sincero, quasi incredulo. "Messi?". Messi. Qualche foto insieme, poi un tenero saluto. Per un regalo di Natale anticipato che vale più di quasiasi Pallone d'oro.

LA LIGA 2016-2017

Tutti i siti Sky