06 gennaio 2017

Peñaranda show, l’arrivo a Malaga sembra un film

print-icon

L'attaccante venezuelano non ha lasciato il segno all'Udinese, ma la sua presentazione al Malaga è sicuramente d'impatto: un video cinematografico tra aereo privato, limousine e numeri spettacolari allo stadio La Rosaleda

All’Udinese non ha lasciato il segno e nemmeno molti ricordi. Adalberto Peñaranda ha giocato solo 6 partite con pochissimi minuti in campo in bianconero, però l’approdo al Malaga è stato sicuramente più coreografico dei 155’ con la maglia dell’Udinese. Aereo privato, limousine e riprese personalizzate al momento della firma con il club spagnolo. Capello biondo platino e ingresso allo stadio La Rosaleda da vera star per l'attaccante, con palleggi e qualche bel numero. Numeri che i tifosi friulani non hanno potuto ammirare.

La scommessa mancata - La famiglia Pozzo aveva scommesso su Peñaranda la scorsa estate, prendendolo in prestito dal Watford, riponendo tante speranze nel venezuelano classe '97. Nella Liga, all'età di 18 anni e 195 giorni, è stato il più giovane giocatore ad aver messo a segno una doppietta nella massima serie, record ottenuto battendo nientemeno che Lionel Messi.

Comencemos este 2017 como es 🔥🔥@ncapuozzo @goprosport.agency @cristian.gonz @malagacf

Un video pubblicato da Peñaranda (@adalbertopr7) in data:

LA LIGA 2016-2017

Tutti i siti Sky