16 novembre 2017

Atletico Madrid, arriva il nuovo socio: un fondo israeliano rileva il 15% del club

print-icon
atl

Lo ha confermato giovedì in un'intervista a Radio Cero il presidente dei Colchoneros, Enrique Cerezo. Il costo dell'operazone si aggirerebbe intorno ai 50 milioni di euro. Con l'ingresso in società, la quota del gruppo cinese Wanda, che ha già dato il nome allo stadio Metropolitano, verrà diminuita al 17%. Prolungata intanto la patnership con Plus 500 fino al 2021

Arriva il nuovo socio per l'Atletico Madrid. Una multinazionale israeliana specializzata nelle attività petrolifere rileverà il 15% del club per un totale di 50 milioni di euro. Lo ha confermato il presidente della società della Castiglia, Enrique Cerezo, durante un'intervista alla radio spagnola Onda Cero. Cerezo non ha fatto il nome del fondo che rilevera una parte dei Colchoneros ma secondo la stampa spagnola si tratterebbe di Quantum Pacific, holding del miliardario israeliano Idan Ofer, il cui patrimonio secondo la rivista statunitense Forbes è di 3 miliardi di dollari.

L'Atletico Madrid, valutato 732 milioni di euro, ha debiti per 483 milioni: l'amministratore delegato Miguel Angel Marin ha il 56,64% dell'Atletico, il presidente Enrique Cerezo il 17,9%, sono loro a garantire la maggior parte del debito. Nella giornata di giovedì il comitato di direzione del club si è riunito per definire la cessione al fondo di Ofer. Con l'ingresso di Quantum Pacific, la quota del gruppo cinese Wanda che nel 2015 era entrata e possedeva il 20% della squadra di Madrid, verrà ridotta al 17%.

"Abbiamo passato l'ultimo anno a cercare investitori che volessero acquistare una quota del club - ha detto Cerezo a Onda Cero -, e stamattina il CdA ha approvato l’ingresso in società di un importante gruppo multinazionale". La necessità dell’Atletico Madrid era quella di trovare liquitidà, in seguito agli investimenti per la costruzione del nuovo stadio, denominato Wanda Metropolitano dopo la cessione dei diritti allo stesso gruppo cinese, e gli acquisti di Diego Costa e Vitolo per una cifra di circa 95 milioni di euro.

Intanto Plus 500 rinnova con l'Atleitico

Oltre all'ingresso di Quantum Pacific, i Colchoneros hanno definito il prolungamento della patnership con Plus 500, sponsor principale del club raffigurato anche sulle maglie a tinte rosso e bianche. La società, con sede a Londra ma le cui operazioni si svolgono in Israele, ha portato finora nelle classe del club qualcosa come 10 milioni di euro elargendo circa 42,5 milioni di euro per quattro stagioni. L'accordo è stato prolungato di altri tre anni.

I PIU' VISTI DI OGGI