02 gennaio 2018

Real Madrid, Ronaldo: "Sono stato benedetto dal talento, ma ho lavorato duro per sfruttare questo dono"

print-icon

L'attaccante del Real Madrid ha concesso un'intervista al quotidiano spagnolo AS, analizzando il 2017 appena trascorso e promettendo di lavorare ancora più duramente in vista del 2018. CR7, L'ANTICIPAZIONE DELL'ESCLUSIVA SKY CON ALEX DEL PIERO IN ONDA A GENNAIO

CR7 A DEL PIERO: "DOPO IL CALCIO, ECCO COSA VORREI FARE"

Un 2017 vissuto, come al solito, da protagonista, facendo incetta di titoli personali e non. Sono cinque quelli di squadra, a cui si aggiunge il quinto preziosissimo Pallone d’Oro, ricevuto solo poche settimane fa. Cristiano Ronaldo non avrebbe potuto chiedere di più all’anno appena trascorso, mesi esaltanti che gli hanno permesso ancora una volta di arrampicarsi sul tetto del mondo. Di questi suoi trionfi e di quelli che verranno, il portoghese ne ha parlato ai microfoni di As direttamente da Madeira, isola che lo ha visto nascere e crescere con il solito pallone tra i piedi. "Quello che si è appena chiuso è stato un anno incredibile per me, per tanti motivi - le parole dell’asso del Real Madrid rilasciate al quotidiano spagnolo - è una sensazione incredibile quella che provo guardando indietro e vedendo quello che ho vinto da quando ho cominciato a dare calci a un pallone sulle strade di Madeira".

Benedetto dal talento

Cinquantatre gol nell’anno solare, un bottino niente male che gli ha permesso di vincere di tutto e di più: "Sono stato benedetto dal talento, ma ho lavorato duramente per ottenere il meglio da questo dono, ma non avrei avuto successo senza il contributo di tante gente che mi ha aiutato dal punto di vista professionale - spiega Cristiano Ronaldo - Dedico questi momenti alla mia famiglia che mi è sempre stata vicina, sia nei momenti belli che in quelli difficili, ai miei amici, senza dimenticare quelli che hanno creduto in me anche quando ero un ragazzo, grazie ai miei compagni e ai miei allenatori, sia a quelli delle squadre di club che della Nazionale. Un grazie speciale anche a tutti i miei fan, per il loro sostegno e le motivazioni che mi danno per continuare a lavorare duramente e a dare il massimo in ognuna delle sfide che affronto".

Liga 2017-2018

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Olimpiadi LIVE: Kostner 5^. Vonn, futuro in dubbio

La leggenda di Carolina, araba fenice del ghiaccio

5 giocatori illegali per l'Europa League

Monoposto, grande scelta: VOTA la tua preferita

Immobile meglio di Messi e CR7, più gol solo Kane

Ferrari contro Mercedes: confronto SF71H e W09

Cavs, Larry Nance Jr. si prende la n°22 del padre

Europa League: sarà Milan-Arsenal e Lazio-Dinamo

Russia, doping: positiva Nadezhda Sergeeva

Haas in pista, filming day a Barcellona

Al Gremio la Recopa, festeggia anche Carolina

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI