user
12 settembre 2018

Guardiola: "Terminerò la carriera nella Cantera del Barcellona"

print-icon

Pep Guardiola, ospite a ‘Universo Valdano’, ha rivelato che, quando deciderà di dire addio col calcio, vorrà farlo da allenatore della Cantera del Barcellona. Proprio lì dove tutto cominciò 

CANTONA CONTRO MOURINHO: "UTD? SERVE GUARDIOLA"

COME FERMARE PEP? IL TRUCCO SENZA FORTUNA DI EMERY

Terminare lì dove tutto cominciò. Sia da giocatore sia da allenatore. Pep Guardiola ha un desiderio ben preciso: tornare un giorno ad allenare nella Cantera del Barcellona prima di dire addio al calcio. Movistar + ha twittato un’anteprima di quanto andrà in onda domani sera ad ‘Universo Valdano’, programma televisivo spagnolo in cui l’ex attaccante e dirigente del Real Madrid Jorge Valdano ospita grandi personaggi del calcio, e dove Guardiola ha raccontato le sue intenzioni: "Le mie squadre cercano di giocare come voglio. Terminerò di allenare dove ho iniziato: spero che la mia ultima avventura da allenatore sarà nella Cantera del Barcellona".

Una vita in blaugrana

Dire che l’attuale allenatore del Manchester City a La Masía respiri aria di casa pare superfluo. Guardiola infatti, cresciuto a sua volta nella Cantera blaugrana, dopo esser stato lanciato da un certo Johan Cruijff, ha vestito la maglia del Barcellona per ben 263 volte tra il 1990 e il 2001 vincendo qualcosa come sei Liga, due Coppe di Spagna, quattro Supercoppe di Spagna, una Champions, una Supercoppa UEFA e una Coppa delle Coppe UEFA. Da allenatore invece, dopo esser passato dalle giovanili del club catalano, nel 2008 si è seduto sulla panchina della prima squadra plasmando quel ‘Barcellona di Guardiola’ che ha fatto la Storia con la ‘s’ maiuscola. Dal 2008 al 2012 infatti, ha vinto ben 14 titoli. Quattordici. Tre Liga, due Coppe di Spagna, tre Supercoppe di Spagna, due Champions, due Supercoppe UEFA e due Mondiali per club. Senza ovviamente parlare dei numerosi titoli individuali. Comprensibile che prima di dire addio al calcio, un domani voglia tornare dove tutto cominciò. Ma non prima di vincere ancora numerosi trofei col City e con tutti i club che allenerà da qui al suo ritorno a La Masía.

RIASSUNTO DELLA 4^ GIORNATA DI PREMIER

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi