user
14 settembre 2018

Psg, Al Khelaifi: "Neymar? Il Real Madrid ci rispetti. Nessun problema con il fair play finanziario"

print-icon

Attraverso un'intervista a Marca, il proprietario del Paris Saint Germain ha lanciato messaggi diretti al club di Florentino Perez: "Le voci su Neymar portano frustrazione e fastidio. Non è giusto che parli con i nostri giocatori". Sul FFP: "In Spagna parlano troppo alle nostre spalle"

PSG: LE MAGLIE PER LA CHAMPIONS FIRMATE MICHAEL JORDAN

TUCHEL: "BUFFON? AREOLA IN POLE PER ESSERE TITOLARE"

Un messaggio diretto al Real Madrid e alle voci di mercato che, di tanto in tanto ritornano. “Le continue voci su Neymar in partenza per Madrid portano frustrazione e fastidio – ha detto il proprietario del Psg Al-Khelaifi a Marca a margine della presentazione delle nuove maglie per la Champions, firmate Michael Jordan -. Non è giusto che altri club parlino con i nostri giocatori”. Gli attacchi sul fair play finanziario dalla Spagna non gli sono piaciuti: “Parlano troppo alle nostre spalle, non abbiamo problemi con il fair play finanziario: Tebas si occupi della Liga e lasci perdere gli altri". Man mano che l’intervista entra nel vivo, i messaggi al Real Madrid si fanno più espliciti: “Rispettiamo il Real Madrid e il suo presidente, Florentino Perez, ma penso sia importante per tutti noi non lavorare dietro le quinte. Non so se mi spiego. Se c'è qualcosa, è meglio se parliamo, e ci diciamo cosa ci piace e cosa non ci piace. E' quello che ci aspettiamo da tutti i club, non solo dal Real Madrid". Ma il Psg può affrontare la stagione tranquillamente riguardo al fair play finanziario? Al-Khelaifi risponde senza dubbi: "Sono voci che provengono principalmente dalla Spagna e tutti sappiamo da chi. Ma a noi non importa, sappiamo che abbiamo fatto bene e in conformità con la legge. Non mi piacciono le persone che non sono oneste, che sembrano amici e parlano dietro le spalle". Poi un affondo su Tebas il presidente della Liga: "Non ho mai parlato alle sue spalle, l'ultima volta che ci siamo visti sono stato molto chiaro con lui. Si occupi degli affari della Liga e lasci perdere gli altri club. Non deve preoccuparsi perché non siamo contro la Liga". Infine, un passaggio su Buffon: "È una leggenda e la sua esperienza è necessaria. Per noi è un orgoglio averlo con i nostri colori".

Video virali: le clip da non perdere

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi