user
17 ottobre 2018

Riforma fiscale in Spagna: Modric e gli altri, campioni in fuga dalla Liga?

print-icon

La possibile modifica della legislazione fiscale spagnola, con l’accordo tra PSOE e Podemos che prevede aumenti delle imposte sui redditi più alti, potrebbe avere effetti deleteri sui club della Liga. Le nuove misure colpirebbero senza esclusioni tutti i calciatori: Modric e non solo, possibile fuga?

MODRIC: "CR7 IL PIU' FORTE DI TUTTI, AVREI VOLUTO GIOCARE CON ZIDANE"

Una riforma della legislazione fiscale che potrebbe avere importantissime ripercussioni anche sul calcio. Trema il calcio spagnolo, dopo che l’accordo tra PSOE e Podemos, che prevede aumenti delle imposte sui redditi più alti, potrebbe avere effetti deleteri su diversi club e spingere tanti campioni a fare le valigie. Proprio così: tutto potrebbe avvenire a causa della possibile modifica della legislazione fiscale in Spagna, che fin dai tempi della cosiddetta "Legge Beckham" favoriva l’arrivo di facoltosi contribuenti dall’estero, compresi i calciatori. E proprio questi ultimi, nessuno escluso, secondo quanto riportato da Mundo Deportivo potrebbero essere tra i destinatari della nuova manovra. 

I possibili efetti della riforma

Una riforma che potrebbe dunque entrare in vigore e che potrebbe modificare gli scenari del calcio spagnolo. Secondo la nuova manovra, il primo aumento scatterebbe per i contribuenti il cui reddito sia di almeno 130mila euro annui: questi ultimi sarebbero costretti a versare il 2% in più di tasse allo stato, mentre coloro i quali guadagnano oltre 300mila euro dovrebbero devolvere una percentuale di imposte superiore del 4%. Considerando le attuali rose e i componenti degli staff tecnici dei club della Liga, secondo Mundo Deportivo la nuova manovra avrebbe un impatto di oltre 80 milioni di euro sui conti societari. Tutto questo potrebbe spingere i migliori calciatori a trasferirsi in altri campionati, come ad esempio la Serie A o la Premier League, dove la legislazione fiscale continua ad essere maggiormente vantaggiosa. Diversi gli indiziati, tra questi anche Luka Modric, che dopo il lungo corteggiamento estivo dell’Inter nella scorsa estate resta in cerca di un aumento di ingaggio dal Real Madrid. A queste condizioni, però, la situazione diverrebbe molto più complicata per le società, che a causa dei costi eccessivamente elevati si troverebbero in difficoltà anche in fase di trattativa. Potrebbe dunque verificarsi una fuga dei migliori dalla Liga?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi