Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 novembre 2018

Griezmann e il no al Barcellona: "Un gesto di Simeone mi ha convinto. Poi sarei stato il 'tenente' di Messi"

print-icon

L'attaccante francese svela i motivi che lo hanno spinto a rifiutare il Barcellona: "Simeone è venuto a casa mia, i miei compagni e la società hanno fatto di tutto per convincermi a rimanere. In blaugrana, poi, sarei diventato il 'tenente' di Messi"

GRIEZMANN: "LA DOPPIETTA? MERITO DI MIA MADRE"

I MIGLIORI SPECIALISTI SU PUNIZIONE: LA TOP 10

Una tentazione forte, fortissima: la proposta del Barcellona, la possibilità di approdare in uno dei top club mondiali. Poi la decisione di dire 'no' al corteggiamento blaugrana e il rinnovo fino al 2023 con l'Atletico Madrid. Antoine Griezmann ha fatto la sua scelta prima di partire per la Russia, dove è stato protagonista del trionfo Mondiale della Francia. "E' stata dura rifiutare la proposta del Barcellona – rivela a Canal+ l'attaccante francese –. Da una parte c'è il Barcellona che ti vuole, che ti chiama, che ti fa arrivare messaggi, sia tramite i giocatori che tramite la famiglia. E poi c'è il club dove ti trovi bene, dove sei un giocatore importante intorno al quale è costruito un progetto. Griezmann ha poi svelato cosa lo ha spinto a rimanere all'Atletico: "Cosa ha fatto pendere la bilancia dalla parte dell'Atletico? Vedere i miei compagni e soprattutto l'allenatore dopo una partita in cui mi avevano fischiato. Simeone è venuto a casa mia di sorpresa per calmarmi, parlarmi e dimostrarmi che aveva fiducia in me". Il francese ha poi aggiunto: "Inconsciamente, al Barcellona sarei diventato il 'tenente' di Messi. Ma i miei compagni, l'allenatore e la società hanno fatto di tutto per trattenermi, per farmi capire che l'Atletico è casa mia e che non avrei avuto bisogno di andarmene. Sono venuti a parlare con me, mi hanno aumentato lo stipendio. Hanno fatto di tutto per farmi rimanere", ha proseguito Griezmann.

"Pallone d'Oro? Ho fatto tutto per vincerlo"

La decisione di rimanere all'Atletico Madrid, la vittoria del Mondiale con la Francia arrivata dopo un'annata strepitosa con il club spagnolo e un avvio di stagione da protagonista: Antoine Griezmann è tra i candidati alla vittoria del prossimo Pallone d'Oro, un premio che è diventato quasi un'ossessione per l'attaccante dell'Atletico: "Ho parlato tanto della possibilità di vincere questo premio? Io penso che in campo ho fatto di tutto per potermelo aggiudicare, ma ci sono tanti giocatori che meriterebbero di vincerlo. E' un orgoglio per me essere nella lista dei favoriti. Io sogno di vincere il Pallone d'Oro, così come sogno di vincere la Champions League e un altro Mondiale", ha ammesso Griezmann.

 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi