Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
03 marzo 2019

Wu Lei in gol con l'Espanyol: è il primo cinese a segnare in Liga

print-icon

In Cina è una star, all'Espanyol è arrivato lo scorso gennaio: adesso il primo storico gol in Liga. E a fine gara un gesto da applausi con un piccolo tifoso. Ecco la storia di Wu Lei

ESPANYOL, IN 40 MILIONI DAVANTI ALLA TV PER WU LEI

LIGA, RISULTATI E CLASSIFICA

Al suo gol, il primo personale in Europa, hanno esultato in molti. Sicuramente tutti i tifosi dell’Espanyol e milioni di sostenitori cinesi. Perché quella realizzata da Wu Lei è una rete che profuma di storia: la prima messa a segno da un calciatore cinese in Liga. Basterebbe forse già questo, se non fosse che la storia di questo duttile attaccante classe 1991 ha anche tanto altro da dire. Perché Wu Lei non ha proprio l’aria della semplice meteora. Lui in Europa è approdato lo scorso gennaio dopo che in Cina ha guadagnato la stima e la considerazione di tutti a suon di gol: 27 reti e 10 assist in 29 partite nell’ultima stagione nella Chinese Super League con la maglia dello Shanghai SIPG, club dove calcisticamente è nato e cresciuto, diventandone simbolo e bandiera. E con cui ha esordito in terza serie a soli 14 anni e 287 giorni, primato che lo ha fatto diventare il giocatore più giovane ad iniziare un’avventura da professionista in un campionato cinese. Una vita intera indossando la stessa maglia, poi lo scorso gennaio il trsferimento in Europa: la chiamata dell’Espanyol è di quelle difficile da rifiutare, la voglia di dimostrare di non essere un campione solo in Cina è una motivazione in più.

Una rete per la storia e un gesto da applausi

Nel giorno del suo esordio in Liga avvenuto lo scorso 3 febbraio contro il Villarreal, sono stati circa 40 milioni i cinesi che hanno assistito al match tra tv e piattaforme online,  nelle stesse ore il profilo Instagram ufficiale dell’Espanyol ha fatto registrare circa 20 mila followers in più. Fenomeno mediatico, ma non solo. Occhi puntati su quello che in Patria è per tutti il ‘Maradona cinese’, simbolo di un movimento calcistico in costante espansione. Con la maglia dello Shanghai SIPG, Wu Lei ha collezionato in totale 217 presenze e ben 120 gol, con l’Espanyol ha realizzato la sua prima rete nel match di Liga vinto contro il Valladolid, alla quinta presenza con la sua nuova maglia. La stessa che a fine gara ha regalato a un piccolo suo sostenitore in tribuna, facendo impazzire di gioia il giovanissimo tifoso. E meritandosi gli applausi di tutto il pubblico dell’Espanyol e non solo.   

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi