Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 marzo 2019

Psg, Mbappé in ritardo alla riunione tecnica: multa di 180.000 euro

print-icon

L'episodio risale alle scorso ottobre, quando il francese si è presentato in ritardo per la seduta indetta da Tuchel alla vigilia della sfida di Marsiglia. Per lui 180.000 euro di multa, che saranno devoluti alla fondazione del club. Provvedimenti anche per Rabiot

RABIOT SOSPESO FINO AL 27 MARZO

I gol, da soli, non bastano. Ci vuole anche professionalità, quella che è mancata a Kylian Mbappé lo scorso 28 ottobre, vigilia dell’importante match di campionato che il Psg ha giocato (e poi vinto 2-0) contro il Marsiglia. Il fenomeno francese, come rivelato dal quotidiano L’Equipe, in quell’occasione si è infatti presentato in netto ritardo alla riunione tecnica indetta da Tuchel, non rispettando il regolamento interno della squadra. Un errore che è costato all’attaccante (29 gol segnati nelle 33 gare stagionali finora) ben 180.000 mila euro di multa. La cifra, che è stata sottratta dai bonus che il giocatore ha concordati per contratto con la società, è stata destinata alla fondazione benefica del club. Il classe 1998 avrebbe firmato il documento che conferma la punizione. Discorso simile anche per Adrien Rabiot, già in totale rottura con il Paris Saint-Germain, che presumibilmente lascerà a fine stagione: anche per lui il club ha applicato il medesimo procedimento attuato per Mbappé, prelevati 15.000 euro dai bonus nei mesi di novembre, dicembre e gennaio. Entrambi i giocatori, in quel match contro il Marsiglia sono partiti dalla panchina (la decisione era già stata presa da Tuchel prima dell’accaduto, ndr), entrando poi a partita in corso.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi