Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
17 maggio 2019

Psg, niente festa per la Ligue 1 per Neymar: c'è il divieto della Federazione

print-icon

Il campione brasiliano, squalificato per tre giornate dopo la manata a un tifoso, non potrà scendere in campo insieme ai compagni di squadra per prendere parte ai festeggiamenti per la vittoria della Ligue 1

NEYMAR, GOL E ESULTANZA ALLA KARATE KID

NEYMAR, 3 GIORNATE DI STOP DOPO LA COPPA DI FRANCIA

LIGUE 1: RISULTATI - CLASSIFICA

Neymar non festeggerà la vittoria della Ligue 1 insieme ai suoi compagni di squadra. Sabato sera (fischio d’inizio alle ore 21), la squadra di Tuchel affronterà il Dijon nell’ultima gara casalinga di campionato e subito dopo il triplice fischio partirà la festa in campo per la vittoria del titolo nazionale davanti ai propri tifosi. Celebrazioni alle quali non parteciperanno né il brasiliano Neymar né il suo connazionale Marquinhos, entrambi squalificati. Secondo quanto riporta AS, il messaggio arrivato al Paris Saint-Germain da parte della Federazione francese non lascia spazio a interpretazioni: come da regolamento, infatti, nessun giocatore squalificato può calpestare il terreno di gioco, nemmeno – come in questo caso – per andare a festeggiare insieme ai compagni di squadra il titolo vinto. In caso contrario, il club verrà sanzionato. Neymar così rischia di non poter festeggiare in nessun modo la vittoria della Ligue 1 arrivata anche grazie alle sue prestazioni: i media francesi, infatti, sostengono che il Psg non farà nessuna sfilata per le vie della città, ma celebrerà la vittoria del titolo solo al termine della gara contro il Dijon con una festa in campo che durerà circa 30 minuti. Neymar che, ricordiamo, è stato squalificato per tre giornate (più due con la condizionale) per aver colpito con una manata un tifoso al termine della finale di Coppa di Francia persa con il Rennes.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi