23 novembre 2016

Voglia di United, Ibra: "Resterò ancora un anno"

print-icon
zla

L'attaccante svedese esulta dopo un gol con la maglia del Manchester United (Foto Getty)

La punta svedese non ha alcuna intenzione di lasciare Manchester già a fine stagione e ribadisce la sua voglia di continuare a vestire la maglia dei Red Devils. Gli fa eco Mourinho: “Eserciteremo l’opzione per il secondo anno”

Zlatan Ibrahimovic - resterà al Manchester United anche la prossima stagione. L'attaccante ha parlato del suo futuro nella conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League contro il Feyenoord: "Non abbiamo ancora avuto nessun colloquio, ma c'è un contratto di un anno più un altro anno", ha detto il 35enne svedese facendo riferimento all'opzione per il rinnovo dell'accordo con i 'Red Devils' anche per il prossimo anno. "Mi sento bene e in questo momento la sensazione è che probabilmente mi prenderò un secondo anno qui. Voglio essere onesto con me stesso, non voglio sprecare tempo, ma sento che in questo momento è un 'sì'. Il secondo anno va in automatico dopo un po', non c'è una parola detta da me e nemmeno dal club. Se continua così la risposta è positiva".

Il pensiero di José Mourinho - "La situazione di Zlatan è semplice. Lui ha un contratto di un anno più l'opzione per una seconda stagione. Noi siamo contenti di lui e eserciteremo l'opzione per la seconda stagione. Dopodiché - ha detto lo Special One - potrà fare ciò che vuole".

Il contratto dello 'Special One'
- Il tecnico portoghese, legato al Manchester da un contratto triennale, ha parlato anche del suo futuro: "Andiamo avanti un passo alla volta, sono solo all'inizio del mio contratto. Ma se mi viene chiesto se mi piacerebbe restare qui per più di tre anni, rispondo di sì. Mi piacerebbe, ma devo meritarmelo".

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky