04 dicembre 2016

Reds rimontati e sconfitti. United, solo pari

print-icon
man

Doppia beffa per Liverpool e Red Devils nel finale: clamorosa sconfitta della squadra di Klopp, in vantaggio per 3 a 1 fino al 75': subisce tre gol in un quarto d'ora e perde 3-4. La squadra di Mourinho non va oltre il pareggio contro l'Everton, che raggiunge l'1-1 all'89'

Il Liverpool finisce ko e il Chelsea vola in fuga in Premier dopo la 14a giornata. I Reds, avanti 3-1 sul campo del Bournemouth, riescono a farsi raggiungere e superare, perdendo terreno prezioso nei confronti dei Blues che adesso comandano la classifica a 34 punti, con 3 di vantaggio sull'Arsenal e 4 su Liverpool e City. I gol di Mané (20' del primo tempo) e Origi (22' del primo tempo), sembravano aver spalancato le porte per una facile vittoria. Il Liverpool però spreca tutto nella ripresa: la rete di Wilson all'11' della ripresa per il momentaneo 1-2 viene subito riequlibrato da Emre Can solo otto minuti dopo con il gol del 3-1. La clamorosa rimonta del Bournemoth si concretizza dal 31' al 48' del secondo tempo: Fraser, Cook e Ake ribaltano il risultato, facendo sorridere Conte e il suo Chelsea.

Pari anche per lo United - Solo 1-1 per il Manchester United di José Mourinho che continua nel suo periodo grigio e, soprattutto, adesso distante 13 punti dalla capoclassifica Chelsea: 34 punti contro 21. Sul campo dell'Everton non basta un gol di Ibrahimovic al 42' del primo tempo, su assist di Martial che portare a casa i tre punti. I Toffees raggiungono infatti il pari nel finale e su rigore realizzato da Baines all'89'.

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky