Caricamento in corso...
18 dicembre 2016

Arsenal ribaltato, riscatto Guardiola: 2-1 City

print-icon
ste

Il City ha battuto 2-1 l'Arsenal nella 17^ giornata di Premier League (Foto Getty)

Gunners in vantaggio già al 5' con Walcott. Nella ripresa il pareggio dei padroni di casa arriva al 47' con Sanè, poi il decisivo sorpasso con Sterling al 72'. I Citizens conquistano il secondo successo di fila e scavalcano in classifica proprio i londinesi prendendosi il secondo posto

Doveva essere la partita del definitivo rilancio per il Manchester City in campionato dopo la vittoria con il Watford (2-1) e la squadra di Guardiola la sua missione l'ha compita: 2-1 in rimonta all'Arsenal per archiviare un inizio di stagione non certo all'altezza delle aspettative per i Citizens. Per l'allenatore spagnolo un successo che sa di riscatto e soprattutto vale il secondo posto solitario in classifica (scavalcato proprio l'Aresenal).

La partita - Comincia malissimo per i padroni di casa. Al 5' l'Arsenal già in vantaggio. Sanchez è semplicemente perfetto nel cerare e trovare Walcott con un filtrante che lo mette davanti a Bravo per l'1-0. Quella del numero 14 è l'8^ rete in campionato e 10^ stagionale. Il City reagisce subito con un copo di testa di Sterling che termina sul fondo, ma fino al break è sempre poco incisivo e fatica a trovare gli spazi per colpire un avversario che difende alto e chiude ogni più piccolo varco, soprattutto a De Bruyne. La ripresa è altra roba: passano due minuti e Sanè pareggia. Il tedesco, servito da Silva, scatta sul filo del fuorigioco e supera Cech in uscita. Difesa dell'Arsenal stavolta non pervenuta, segno di un match che sta per cambiare definitivamente volto. "Bang" posta l'account ufficiale del City quando De Bruyne - un altro De Bruyne rispetto a quello del primo tempo - serve Sterling che supera Cech con un rasoterra. Al 72' Arsenal ribaltato e quinto gol in questa Premier per Sterling (secondo consecutivo dopo quello al Watford). Per il City potrebbe essere cominciato un altro campionato, almeno per provare a restare nella scia del Chelsea. 

Tottenham-Burnley 2-1 - Stesso risultato e stesso andamento del match di Manchester anche a Londra, dove a White Hart Lane il Tottenham ha battuto il Burnley. Ospiti a sorpresa avanti al 21' con Barnes, poi il pareggio degli Spurs con Alli al 27'. La squadra di Pochettino al 71' mette la freccia con Rose. E sono tre punti pesantissimi per conservare il quinto posto e tenere a distanza il Manchester United (30 pt, -3). Per il Burnley, invece, campanello d'allarme: la zona retrocessione è a soli 2 punti di distanza.

Bournemouth-Southampton 1-3 - Anche la gara giocata al Dean Court di Bournemouth è la storia di una rimonta, in questo caso del Southampton. Sotto di un gol al 6' (segna il difensore olandese Akè), i Saintsdi Puel reagiscono subito e vincono grazie alla rete di Bertrand al 14' e ai due gol di Rodriguez (48' e 85'). Il 27enne attaccante di Burnley non è stato l'unico ad aver realizzato una doppietta in questo turno di Premier: la sua arriva dopo quella di Ibrahimovic nel successo esterno dello United sul campo del West Brom e quella di Negredo nella vittoria interna dello Middlesbrough contro lo Swansea.
Il turno si chiude con il Monday Night tra Everton e Liverpool.

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky