01 gennaio 2017

Guardiola: "Per il City nessun grande obiettivo"

print-icon
gua

Guardiola e Navas: momento difficile per il Manchester City. Il 2017 si è chiuso con la sconfitta contro il Liverpool (Foto Getty)

L'allenatore dei Citizens dopo il ko con il Liverpool: "Ci dobbiamo svegliare, abbiamo subito un'altra partita. Ora bisogna concentrarsi e lavorare"

Il City in crisi di risultati deve pensare a reagire. Pep Guardiola è realista dopo il ko del suo Manchester con il Liverpool: il 2016 per il tecnico spagnolo si è chiuso con una sconfitta ma Guardiola vuole immediato riscatto in questo avvio di 2017. "Ci dobbiamo svegliare, abbiamo subito un'altra partita - ha detto l'allenatore -. Ora bisogna concentrarsi e lavorare, perché al momento non possiamo pensare ai grandi obiettivi. Dobbiamo ragionare partita dopo partita, non parlando di grandi cose".

Il City è a -10 dal Chelsea capolista che ieri ha eguagliato l'Arsenal, centrando con 13 vittorie di fila il record in Premier. E il campionato inglese va avanti no stop: domani il City è di nuovo in campo contro il Burnley, mentre mercoledì il Chelsea affronta il Tottenham.

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky