Caricamento in corso...
02 gennaio 2017

Leicester fermato dal Boro, ok Everton e WBA

print-icon
lei

I campioni in carica non vanno oltre un punticino contro il Middlesbrough, dopo aver rischiato di andare sotto nella ripresa. Le Foxes ancora alla ricerca della continuità necessaria per provare la risalita della classifica

Il pareggio per 0-0 contro il Middlesbrough dice che il Leicester non ha trovato ancora la continuità necessaria, difetto cronico di questa prima parte di stagione che ha impedito ai campioni in carica di lottare ancora per le prime posizioni della Premier. 

In una partita con poche emozioni - soprattutto nel primo tempo - la squadra di Ranieri appare troppo passiva per meritare la vittoria, tant'è che nella ripresa rischia anche di andare sotto dopo una grande azione del capitano del 'Boro Friend che manda di poco sopra la traversa. E il rischio è stato ancora più grosso all'83 quando Morgan in pratica serve Gaston Ramirez nella propria area. L'uruguaiano però grazia il Leicester. E' solo negli ultimi minuti di gara che le Foxes, forse per lo spavento preso, provano ad attaccare e hanno due buone occasioni al 92' quando arrivano in area con una manovra avvolgente ma non riescono a concludere. Poi addirittura al 96' con una mischia in area che però non si risolve con un tiro in porta.

Il Leicester aveva avuto una buona chance nel primo tempo con Mahrez, fermato da Forshaw nel momento di colpire dall'interno dell'area dei padroni di casa, ma l'occasione più grossa era stata del Middlesbrough con De Roon: l'ex atalantino ben servito da Traore manca di poco il bersaglio.

Everton-Southampton: 3-0 – Un cambio azzeccato e tre punti in tasca, a decidere di fatto la sfida contro il Southampton è l’ingresso in campo al minuto 61’ di Enner Valencia. L’ecuadoriano sblocca il match dopo appena 12 minuti, poi l’Everton dilaga. Tre a zero il finale, di Baines su rigore e Romelu Lukaku al minuto 89 le altre due reti dell’incontro. Continua dunque il momento positivo della formazione allenata da Ronald Kouman, al terzo risultato utile consecutivo in campionato (due vittorie e un pareggio). Dopo il pari contro il l’Hull City (2-2 il finale) nello scorso turno, adesso la vittoria su un Southampton sempre più in crisi (terza sconfitta consecutiva).

West Bromwich-Hull: 3-1 – Quattro gol, tante emozioni e tre punti in tasca per il West Brom che dopo lo spavento iniziale riesce a ribaltare il match aggiungendo tre preziosissimi punti ad una classifica che oggi recita quota 29 punti. Seconda vittoria consecutiva, seppur con il brivido: perché a sbloccare il match è Snodgrass al 21esimo minuto. Ma la gioia dell’Hull City dura poco, giusto un tempo. Nella ripresa infatti il West Brom ribalta tutto: Brunt al 49, McAuley al 62’ e Morrison al 73’ firmano il 3-1 finale. Per l’Hull nuova sconfitta, la tredicesima in stagione, e classifica sempre più preoccupante.

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky