Caricamento in corso...
14 gennaio 2017

Diego Costa, segnali di pace: "Come on Chelsea!"

print-icon
die

Notte di riflessione per l'attaccante dei Blues dopo il litigio con l'allenatore Conte e l'esclusione dalla lista dei convocati per la partita contro il Leicester. Su Instagram un messaggio distensivo. E i tifosi gli chiedono di restare

Diego Costa lancia segnali di pace al  Chelsea. L'attaccante, al centro del caso emerso con la sua mancata  convocazione per la sfida odierna contro il Leicester in Premier League, nella notte ha postato un messaggio di incitamento ai suoi  compagni di squadra su Instagram: "Come on Chelsea!", ha scritto il  bomber spagnolo in un messaggio concluso con un cuore e abbinato alla  foto di una sua esultanza con il compagno di squadra Pedro. Secondo  quanto trapelato ieri, l'attaccante 28enne nei giorni scorsi avrebbe  litigato con un preparatore della squadra.

Il tecnico Antonio Conte avrebbe preso le difese del suo collaboratore e da lì sarebbe nata una lite furibonda che avrebbe portato  all'esclusione di Costa dagli allenamenti e alla sua mancata  convocazione per il match con i campioni in carica della Premier League. Secondo la stampa britannica, Costa si sarebbe lamentato per  un problema alla schiena ma lo staff di Conte non avrebbe ravvisato  nulla.

A gettare ulteriore benzina sul fuoco sarebbe stata anche l'offerta  faraonica arrivata dalla Cina per lo spagnolo, capocannoniere della  Premier con 14 gol in 19 partite: il Tianjin Quanjian sarebbe infatti  disposto a pagare al Chelsea 90 milioni per il suo cartellino e 30 milioni a stagione al giocatore.

Una foto pubblicata da Diego Costa (@diego.costa) in data:

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky