Caricamento in corso...
16 gennaio 2017

Ranieri 'stritola' Kanté, Courtois scarica Costa

print-icon

Gesto affettuoso di Claudio Ranieri nei confronti dell’ex centrocampista del Leicester N'Golo Kanté pochi minuti prima della sfida tra la sua squadra e il Chelsea. Courtois, intanto, scarica il compagno di squadra Diego Costa

Un abbraccio eterno - Due facce della stessa vittoria. Una sorridente, genuina, spontanea che ritrae N'Golo Kanté al cospetto del suo ex allenatore Claudio Ranieri nel tunnel del King Power Stadium pochi minuti prima dell’inizio della sfida tra Leicester e Chelsea. L’allenatore italiano saluti tutti i giocatori avversari con un 'cinque' di stima e rispetto, poi davanti al centrocampista francese si lascia andare ad un abbraccio che va ben oltre il semplice gesto di saluto: Ranieri quasi stritola affettuosamente Kanté, con tanto di colpo proibito sullo schiena. Sorrisi che vanno ben oltre qualsiasi risultato. Avversari sì, nemici mai. La favola Leicester che ha visto le Foxes trionfare in Premier League solo pochi mesi è già nella storia e lo resterà in eterno. L’abbraccio affettuoso tra Ranieri e Kanté lo conferma.

Diego Costa 'scaricato' - Altra faccia del pomeriggio del King King Power Stadium è quella ‘cinica’ di Thibaut Courtois, portiere di un Chelsea sempre più primo in classifica ma alle prese con il caso Diego Costa. "Se necessario possiamo giocare anche senza di lui. Abbiamo una qualità sufficiente in rosa per rimpiazzare Diego Costa: lui è importante per noi, ma sappiamo che possiamo anche gestirlo. E possiamo anche giocare senza di lui, se necessario", le parole del portiere del Chelsea rivolte al compagno di squadra subito dopo il successo ottenuto proprio contro il Leicester. Un Diego Costa 'scaricato' dopo lo screzio dei giorni scorsi con Antonio Conte e distratto da un’offerta shock di 35 milioni di euro a stagione arrivata dalla Cina.

Come on Chelsea!!🙏🏽

Una foto pubblicata da Diego Costa (@diego.costa) in data:

Distrazioni cinesi - Diego Costa, non convocato ufficialmente nell’ultima gara di campionato per via di un problema alla schiena, adesso è stato pubblicamente scaricato dal compagno di squadra Courtois, voce sicuramente importante all’interno dello spogliatoio del Chelsea. Tutt’altra storia rispetto alla magia di un Leicester che oggi non incanta più come un anno fa, ma capace di scrivere per sempre una pagina di storia della Premier e dell’intero mondo del calcio. Una favola scritta nei libri o, semplicemente, racchiusa in un abbraccio. Vero, sincero, eterno come quello tra Claudio Ranieri e N'Golo Kanté. Avversasi sì, nemici mai.

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky